Rete Ferroviaria Italiana si è aggiudicata il secondo posto nella decima edizione dell’European Greenways Award per la categoria “exemplary initiatives”. Il riconoscimento, conferito a Valencia dall’Associazione Europea Greenways, ha voluto premiare RFI per il progetto di comunicazione dei tre Atlanti dedicati alle linee dismesse del Gruppo FS e alle riconversioni dei tracciati in greenway.

Un percorso, quello intrapreso da RFI, che parte da lontano e che ha permesso di trasformare in greenway oltre 460 km di vecchi tracciati ferroviari. L’attuale indirizzo strategico del Gruppo FS è, infatti, quello di costruire un modello di mobilità sostenibile, integrata e diffusa sul territorio, grazie anche alla riconversione, in chiave di economia circolare, delle linee dismesse in tracciati dedicati alla mobilità dolce. Costruendo così una rete di infrastrutture integrate e sostenibili, funzionali a valorizzare le eccellenze locali, paesaggistiche e culturali del nostro Paese. Le cosiddette “linee dismesse” sono linee ferroviarie non più utilizzate per la circolazione dei treni, ma non per questo dimenticate. RFI le custodisce e si impegna a stimolarne il riuso grazie ad iniziative di sensibilizzazione sia con le Amministrazioni sia con le Associazioni per la mobilità verde.

Per far conoscere questa realtà ad un pubblico sempre più vasto e agli enti locali interessati, sono nati i tre Atlanti di RFI dedicati alle linee dismesse. Il primo Atlante delle linee ferroviarie dismesse è dedicato al censimento di queste linee e alla loro storia: attualmente, tra RFI e FS, sono oltre 1.200 i chilometri di linee dismesse per le quali si cerca di immaginare un futuro riuso. L’Atlante di viaggio lungo le ferrovie dismesse ha poi evidenziato i valori paesaggistici, naturalistici e storico-culturali presenti nei territori attraversati, mentre nell’ultimo Atlante delle greenways su linee FS - Dal disuso al riuso, sono stati descritti i casi virtuosi di avvenuta trasformazione in greenways.

Alla premiazione ha assistito, in rappresentanza di RFI, la responsabile degli asset immobiliari, Ilaria Maggiorotti che ha espresso a nome della società la soddisfazione per il riconoscimento conferito e il ringraziamento per il lavoro svolto dall’Associazione per la promozione delle greenways in tutta Europa.

Articoli correlati