È tempo di ottavi per la Coppa Italia, è tempo quindi di vedere in campo le big di Serie A. È il caso dell’Inter di Antonio Conte, partita oggi, 12 gennaio, alle 17:28 da Rho Fiera per raggiungere a bordo di un treno charter Frecciarossa la stazione di Firenze Santa Maria Novella. L’appuntamento con la Fiorentina di Cesare Prandelli è per l’indomani allo stadio Artemio Franchi alle 15.

L'attaccante argentino dell'Inter Lautaro Martínez a bordo del Frecciarossa per la trasferta dei nerazzurri a Firenze, in occasione della gara contro la Fiorentina valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia 2021

Inter al debutto nella Coppa Italia 2020-2021

I nerazzurri, considerati testa di serie, vivono quest’anno per la prima volta l’atmosfera del trofeo nazionale mentre i viola hanno intrapreso il proprio percorso con il terzo turno eliminatorio, sconfiggendo 2 a 1 il Padova, e hanno proseguito con il quarto turno, battendo con lo stesso risultato l’Udinese al termine dei tempi supplementari. A Firenze si giocherà una gara secca, non è previsto il match di ritorno, così la sfida è determinante per passare ai quarti di finale, dove la squadra vincente incontrerà il Milan o il Torino, impegnati stasera alle 20:45 allo stadio San Siro.

Il centrocampista danese dell'Inter Christian Eriksen a bordo del Frecciarossa per la trasferta dei nerazzurri a Firenze, in occasione della gara contro la Fiorentina valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia 2021

Scontro inedito

Inter e Fiorentina non si sono mai affrontate in occasione degli ottavi di Coppa Italia. Gli unici precedenti in questa competizione riguardano infatti la partita unica dei quarti disputata nel 2020 (vinta dai milanesi), e le sfide di andata e ritorno per le semifinali del 2010 (ancora di marca nerazzurra) e del 1996 (superate dai fiorentini). Quello degli ottavi, inoltre, quasi mai è stato un ostacolo per le due società: nelle ultime 17 occasioni solo una volta il Biscione si è fermato, perdendo 1 a 0 contro l’Udinese nella stagione 2013-2014; e solo una volta si è fermati anche la Viola nelle ultime otto edizioni, a favore del Carpi, vincente nella stagione 2015-2016.

Il calciatore inglese dell'Inter Ashley Young a bordo del Frecciarossa per la trasferta dei nerazzurri a Firenze, in occasione della gara contro la Fiorentina valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia 2021

Risultati altalenanti

Al di là dei precedenti storici, nell’incontro di domani conterà soprattutto la condizione fisica e psicologica con cui le due squadre arrivano al match. Se da un lato è molto probabile un minimo di turn-over da parte di Conte e Prandelli per rifiatare i calciatori più utilizzati in campo finora, dall’altro è sicuro che entrambe le compagini stiano cercando una più rassicurante continuità nei risultati. In campionato Lukaku e compagni vengono da gare in trasferta non proprio esaltanti, prima i tre punti persi contro la Sampdoria nel giorno dell’Epifania, poi il pari con la Roma domenica scorsa. Andamento altalenante anche per Vlahovic e colleghi, reduci dalla sconfitta contro la Lazio il 6 gennaio e dalla vittoria contro il Cagliari di due giorni fa.

Articoli correlati