Dal 18 al 22 maggio presso il Teatro Le Salette di Roma il regista Stefano Maria Palmitessa dirigerà la sua Compagnia Paltò Sbiancato nello spettacolo, tratto dall’opera teatrale di Jules Romains del 1923, ‘Knock o il trionfo della Medicina’. Un’esilarante commedia che narra la missione speciale di un medico: rendere i pazienti consapevoli che nessuno è sano fino a prova contraria. 

La sua profonda convinzione lo porta, anche grazie ad una mastodontica volontà, a lucrare sulle patologie altrui attraverso un terrorismo psicologico ben mirato a trasformare ogni persona in un malato da coccolare e conservare per poter far arricchire medico, complici e farmacista. Una sorta di allevamento umano delle malattie dove i pazienti, prostrati ai piedi del medico, lo trasformano in un santone, in un guru, nell’unico grandioso elemento di salvezza. 

ASCOLTA L'INTERVISTA A STEFANO MARIA PALMITESSA

Sul palco salirà un cast composto da attori di primo livello: Alessandro Laureti, Maria Laura Familiari, Alfonso Brescia, Arina Cazontova, Diana Lenoci, Ezio Provaroni, Lucy Catalano, Mary Fotia. Una sfida corale per il regista che con esperienza e maestria ha saputo gestire con la sua solita innata eleganza artistica affrontando inoltre il copione tenendo presente il suo percorso professionale. Un collegamento necessario per definire l’importanza dello spazio, elemento decisivo per la sua ricerca registica e per lo spettacolo stesso, con gli attori visibili a mezzo busto in una rappresentazione che trova evidenti precedenti nel cosiddetto 'Teatro dei burattini'. Ad aiutare alla regia Stefano Maria Palmitessa Viola Creti e Massimo Barbieri, adattamento di Alida Castagna, Drammaturgia musicale di Giovanna Castorina

Viaggia con i treni regionali

Scopri i collegamenti Trenitalia