• Home >
  • Gruppo FS Italiane

Linea Bologna - Lecce: esercitazione di emergenza con soccorso a un treno Frecciabianca

Simulato lo svio a causa di una frana

Torino di Sangro, 27 novembre 2017

Un treno Frecciabianca con 80 viaggiatori a bordo svia all’altezza dell’imbocco Nord della galleria “Diavolo” a causa di una frana. A causa dell’evento incidentale scoppia un principio di incendio.

L’agente di condotta del treno resta ferito e, tra i viaggiatori ,sono presenti una donna incinta ed una persona a ridotta mobilità.

Questo è stato lo scenario dell’esercitazione di emergenza che si è svolta domenica notte all’imbocco della galleria “Diavolo”, sulla linea ferroviaria Bologna-Lecce.

L’esercitazione, promossa dal Gruppo FS Italiane, è stata coordinata dalla Prefettura di Chieti ed ha visto coinvolte le squadre di primo intervento del Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Lanciano, del 118 di Chieti e della Polizia Ferroviaria.

L’esercitazione rientra tra le iniziative programmate periodicamente per monitorare l’efficacia del flusso comunicativo e della catena del coordinamento, nonché la prontezza dell’intervento dei soccorritori sul luogo dell’evento: il tutto per migliorare gli standard di sicurezza e la tutela delle persone, delle cose e dell’ambiente. Obiettivo comune è testare e collaudare sul campo il sistema di intervento di assistenza previsto dai protocolli d’intesa stipulati tra il Gruppo FS, Protezione Civile regionale e 118.

Nessuna ripercussione sulla circolazione dei treni.