• Home >
  • Gruppo FS Italiane

Hyperloop: il treno "capsula"

Nel 2020 debutterà all’Expo di Dubai: 145 chilometri in 9 minuti e 40’

Nel 2020 debutterà all’Expo di Dubai

Roma, 26 febbraio 2016

Hyperloop, il supertreno: una capsula che si libra sospesa all’interno di un tubo a bassa pressione e, a 1200 km orari, può collegare in 25 minuti Milano a Roma.

Questi i numeri dell’ambizioso progetto di Elon Musk, il presidente di Tesla Motors.

Un progetto grandioso che debutterà all'Expo di Dubai e collegherà la capitale araba ad Abu Dhabi: 145 chilometri in 9 minuti e 40 secondi.

La capsula, viaggiando all’interno di un tubo svuotato d’aria a 10 pascal per incontrare meno resistenza, grazie all’utilizzo di un compressore – che convoglia l’aria verso la parte posteriore – potrà raggiungere velocità fino a 760 mph (1.200 km/h), con un ridottissimo consumo di energia elettrica.

Hyperloop, sostenibile perché in grado, attraverso il movimento dell’aria, di generare elettricità maggiore di quella consumata, sarà dotato di pannelli solari.

Si viaggerà al riparo da agenti atmosferici, dalla presenza di altri mezzi, animali e addirittura al sicuro da attacchi terroristici, grazie a un sistema di rilevazione e sicurezza attivo e passivo, che monitorerà i tubi internamente ed esternamente, mentre i piloni saranno a prova di terremoto.

Intanto, in attesa di viaggiare a 1200 km/h, ci “accontentiamo” di un mezzo progettato per una velocità massima di 400 km/h e di una velocità commerciale di 360 km/h: il Frecciarossa 1000 nato in casa Trenitalia.

Costruito con il 96,7 % di materiali completamente rinnovabili, rappresenta il treno più ecologico e veloce mai visto sulle linee ferroviarie.

Che sia Hyperloop o il Frecciarossa1000 di una cosa siamo sicuri: viaggiamo pure a grande velocità, rispettando però Madre Terra.