Lettera di precisazione a "Striscia la Notizia"

Roma, 27 dicembre 2016

Gentile redazione,

in merito al servizio di Pinuccio andato in onda a Striscia la Notizia nella puntata di martedì 20 dicembre, relativo ad alcuni espropri a Modugno, Rete Ferroviaria Italiana fornisce le necessarie precisazioni.

Innanzitutto, diversamente da quanto detto, gli interventi per il raddoppio ferroviario fra Bari Sant’Andrea e Bitetto sono tuttora in corso.

Indennizzo aree espropriate. L’importo di oltre 402mila euro, calcolato in base alle norme vigenti e regolarmente depositato presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, è stato rifiutato dagli interessati. Sarà un’udienza del tribunale di Bari, fissata nel maggio 2017, a stabilire se dovranno invece essere corrisposti poco più di 700mila euro, come indicato da un collegio tecnico.

Danni all’abitazione del sig. Longo. All’avvio dei lavori sono stati concordati con il proprietario tempi, modalità di esecuzione e comunicazione dei risultati dei monitoraggi su “vibrazioni”, “rumore” e “atmosfera”. Monitoraggi che non hanno evidenziato criticità significative.

Cordiali saluti.

Ufficio stampa

Rete Ferroviaria Italiana