RFI, raddoppio linea Arcisate - Stabio: assegnata gara per completamento lavori

L’appalto all’impresa SALCEF di Roma. Cantieri nuovamente operativi da luglio. Confermato cronoprogramma comunicato a MIT e Regione Lombardia e Comuni interessati

L’appalto all’impresa SALCEF di Roma. Cantieri nuovamente operativi da luglio.

Roma, 9 giugno 2015

Aggiudicato oggi da Rete Ferroviaria Italiana il nuovo appalto per completare i lavori di raddoppio della linea Arcisate - Stabio (Svizzera). L’appalto è stato affidato all’impresa SALCEF di Roma al termine della nuova gara indetta da RFI a procedura negoziata, come previsto dall’attuale Codice degli Appalti, a seguito di precedente gara deserta.

Proseguono le attività di Rete Ferroviaria Italiana per riaprire a luglio i cantieri, a conclusione delle verifiche di legge previste per l’assegnazione definitiva dei lavori. Confermato così il cronoprogramma consegnato a fine 2014 a Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Regione Lombardia e Comuni.

L’attivazione commerciale della nuova linea è prevista per dicembre 2017.

Per la nuova gara RFI, quale committente operante in settore speciale, si è avvalsa del proprio Sistema di qualificazione riservato alle imprese per l’esecuzione di Opere civili.

L’importo posto a base di gara, aggiudicata comunque come previsto dal Disciplinare a fronte di un ribasso percentuale offerto, corrispondeva esattamente ai costi delle lavorazioni ancora da eseguire del progetto esecutivo per il raddoppio in territorio italiano della linea Arcisate - Stabio, con la sola aggiunta di lavorazioni non inserite nel precedente appalto.