Maltempo: la situazione del traffico ferroviario

Rimborso integrale del biglietto per ritardi superiori alle tre ore. 

 Infomobilità in tempo reale a cura di RFI

 Gentile (RFI): gelicidio imprevedibile, complicata prevenzione

 sky TG24: "Gelicidio, pericolo invisibile"

12 dicembre 2017

AGGIORNAMENTO ORE 18:30
Quasi regolare la circolazione ferroviaria con la riattivazione della linea Parma-Piadena-Brescia. Lo stop fra Colorno e Casalmaggiore era avvenuto a causa del maltempo e per il rischio esondazione del torrente Parma.

La riattivazione della linea Savona-San Giuseppe di Cairo via Altare – unica a rimanere interrotta – viene rimandata a domani mattina. Attiva però dalle 12.00 di oggi la linea via Santuario-Ferrania che garantisce comunque la mobilità fra Savona e San Giuseppe di Cairo. 

RFI e il Gruppo FS sono impegnate a garantire la circolazione dei treni per evitare quanto più possibile disagi ai viaggiatori, in questi giorni di maltempo e gelicidio che hanno interessato alcuni punti della rete ferroviaria in Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna e Toscana dove Rete Ferroviaria Italiana, per la forte emergenza, ha attivato i piani neve e gelo.

Rete Ferroviaria Italiana, Gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale, comunica che il servizio potrà ridursi qualora la situazione dovesse nuovamente peggiorare oltre le normali condizioni di circolabilità, in base alle previsioni meteorologiche della Protezione Civile.

AGGIORNAMENTO ORE 15:00
Circolazione ferroviaria verso la normalità, dopo i forti disagi causati dal maltempo e dal gelicidio che hanno interessato alcuni punti della rete in Liguria, Piemonte e Lombardia negli ultimi giorni. In queste regioni sono attivi i piani neve e gelo di Rete Ferroviaria Italiana.

RFI e il Gruppo FS sono impegnate a garantire la mobilità dei treni per evitare quanto più possibile disagi ai viaggiatori.

Questa la situazione nelle regioni interessate dal maltempo alle ore 15.00:

  • Liguria-Lombardia-PiemonteLinee Genova-Milano e Genova - Torino riattivate alle ore 14.30 dopo che anche i tratti di linea Arquata-Tortona e Arquata - Alessandria sono stati completamente riaperti.

  • Piemonte-LiguriaRimane sospesa la linea Savona – San Giuseppe di Cairo via Altare, attiva invece dalle 12.00 quella via Santuario-Ferrania. 

  • Lombardia-Emilia-Romagna
    Linea Parma-Piadena-Brescia rimane ancora interrotta fra Colorno e Casalmaggiore per maltempo e rischio esondazione torrente Parma.

Rete Ferroviaria Italiana, Gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale, comunica che il servizio potrà ridursi qualora la situazione dovesse nuovamente peggiorare oltre le normali condizioni di circolabilità, in base alle previsioni meteorologiche della Protezione Civile.

AGGIORNAMENTO ORE 12:30
Dopo la riapertura di alcune linee nel Nord-Ovest, avvenuta già nelle prime ore del mattino, permangono criticità in alcuni punti della rete in Liguria, Piemonte e Lombardia, causate dal maltempo e dal gelicidio. In queste regioni sono attivi i piani neve e gelo di Rete Ferroviaria Italiana.

RFI e il Gruppo FS Italiane sono impegnate a garantire la mobilità dei treni per evitare quanto più possibile disagi ai viaggiatori.

Questa la situazione nelle regioni interessate dal maltempo alle ore 12.30:

  • Piemonte-Liguria
    Linea Savona – San Giuseppe di Cairo via Santuario-Ferrania riattivata alle ore 12.00. Rimane ancora sospesa la linea Savona – San Giuseppe di Cairo via Altare.

  • Liguria-Lombardia-Piemonte
    Linea Genova-Milano e via Mignanego è attiva fra Genova e Arquata Scrivia. Rimane il servizio sostitutivo con bus fra Arquata e Tortona in direzione Milano. Linea Genova-Torino via Mignanego: è stata riattivata alle 12.00 fra Arquata e Alessandria in direzione Torino. Linea Genova-Arquata Scriva via Busalla riattivata.

  • Lombardia-Emilia-Romagna
    Linea Parma-Piadena-Brescia interrotta fra Colorno e Casalmaggiore per maltempo e rischio esondazione torrente Parma.

Rete Ferroviaria Italiana, gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale, comunica che il servizio potrà ridursi qualora la situazione dovesse nuovamente peggiorare oltre le normali condizioni di circolabilità, in base alle previsioni meteorologiche della Protezione Civile.

AGGIORNAMENTO ORE 6:30

Riattivate alcune linee ferroviarie nelle regioni del Nord-Ovest dopo i forti disagi causati dal maltempo e dal gelicidio.
Il traffico ferroviario infatti, dopo le verifiche di circolabilità fatte da parte dei tecnici di RFI, potrà riprendere gradualmente sulla linea Torino-Modane e sulla Pontremolese (Parma-La Spezia).

Durante tutta la notte le continue corse raschia-ghiaccio hanno permesso di mantenere in efficienza i sistemi di alimentazione elettrica dei treni. 

Rimane fortemente rallentata la circolazione su alcuni punti della rete ferroviaria in Liguria, dove – così come nelle altre regioni colpite dal gelicidio – sono attivi i piani neve e gelo di Rete Ferroviaria Italiana.

RFI e il Gruppo FS Italiane sono impegnate a garantire la mobilità di tutti i treni per evitare disagi ai clienti, permettendo ai convogli di viaggiare sulle linee dove non sono garantite condizioni di regolarità.

Questa la situazione nelle regioni interessate dal maltempo alle ore 6.00:

  • Piemonte
    Linea Torino-Bardonecchia-Modane riattivata fra Bussoleno e Bardonecchia, dopo la sospensione dalle 18.15 di ieri per precipitazioni nevose abbondanti sul suolo.

  • Piemonte-Liguria
    Linea Savona-San Giuseppe di Cairo, traffico rimane ancora sospeso. Linea Genova-Acqui Terme riattivata alle 6:30 di questa mattina. 

  • Liguria-Lombardia-Piemonte
    Linee Genova-Milano e Genova-Torino via Mignanego è attiva fra Genova e Ronco. Rimane attivo il servizio sostitutivo con bus fra Ronco Scrivia e Tortona. Linee Genova-Milano e Genova-Torino via Busalla rimangono ancora sospesa con attivazione servizi sostitutivi con bus.

  • Emilia Romagna-Liguria
    Linea Parma - La Spezia: riattivato il tratto fra Borgo Val di Taro e Parma.

Rete Ferroviaria Italiana, Gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale, comunica che il servizio potrà ridursi qualora la situazione dovesse nuovamente peggiorare oltre le normali condizioni di circolabilità, in base alle previsioni meteorologiche della Protezione Civile.


11 dicembre 2017

AGGIORNAMENTO ORE 19:00
Situazioni ancora critiche in alcune regioni del Nord-Ovest a causa del maltempo e del forte gelicidio.

Il traffico ferroviario viene sospeso fino a domani mattina alle ore 6.00, previe verifiche di circolabilità da parte dei tecnici di RFI, su alcune linee del Piemonte, della Liguria e sulla Pontremolese. E rimane fortemente rallentato su alcuni punti della rete ferroviaria in Emilia-Romagna e Toscana, dove – anche in queste regioni – sono attivi i piani neve e gelo di Rete Ferroviaria Italiana. Durante tutta la notte sono programmate corse raschia-ghiaccio per mantenere in efficienza i sistemi di alimentazione elettrica dei treni.

Questa la situazione nelle regioni interessate dal maltempo:

  • Piemonte
    Linea Torino-Bardonecchia-Modane sospesa dalle 18.15 fra Bussoleno e Modane per precipitazioni nevose abbondanti sul suolo. Prevista riattivazione nella prima mattinata di domani.

  • Piemonte-Liguria
    Linea Savona – San Giuseppe di Cairo, traffico sospeso. Riattivazione prevista domani mattina alle 6.00, previe verifiche di circolabilità da parte dei tecnici di RFI. Non è possibile attivare il servizio bus a causa di una frana che impedisce il passaggio dei mezzi sostitutivi.

    Linea Genova-Acqui Terme rimane ancora sospesa al traffico ferroviario fino a domani mattina alle ore 6.00, previe verifiche di circolabilità da parte dei tecnici di RFI.

  • Liguria-Lombardia-Piemonte
    Linee Genova-Milano e Genova-Torino via Mignanego è stata riattivata fra Genova e Ronco. Rimane attivo il servizio sostitutivo con bus fra Ronco Scrivia e Tortona. Linee Genova-Milano e Genova-Torino via Busalla rimane sospesa con attivazione servizi sostitutivi con bus. Riattivazione prevista domani mattina alle 6.00, previe verifiche di circolabilità da parte dei tecnici di RFI.

  • Emilia Romagna-Liguria
    Linea Parma - La Spezia: traffico sospeso tra Pontremoli e Parma con attivazione servizi sostitutivi con bus. Riattivazione prevista domani mattina alle 6.00, previe verifiche di circolabilità da parte dei tecnici di RFI.

Rete Ferroviaria Italiana, Gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale, comunica che il servizio potrà ridursi qualora la situazione dovesse peggiorare oltre le normali condizioni di circolabilità, in base alle previsioni meteorologiche della Protezione Civile.

AGGIORNAMENTO ORE 15:30
Sono Piemonte e Liguria le regioni più colpite dal maltempo e del forte gelicidio con alcune cancellazioni di treni regionali e Intercity.

Il traffico ferroviario è ancora rallentato anche su alcuni punti della rete ferroviaria di Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Emilia-Romagna e Toscana dove – anche in queste regioni – sono attivi i piani neve e gelo di Rete Ferroviaria Italiana.

Il Gruppo FS Italiane è impegnato a garantire la mobilità di tutti i treni per evitare disagi ai clienti, facendo viaggiare i convogli sulle linee dove non sono garantite condizioni di regolarità.

Trenitalia ha attivato un call center gratuito (numero verde 800 89 20 21) per consentire ai clienti di ricevere informazioni sull’evolversi della situazione e sulle iniziative adottate per fronteggiare le situazioni di criticità.

Verrà riconosciuto il rimborso integrale del biglietto, e non la sola indennità del 50% prevista dalla normativa europea, a tutti i viaggiatori dei treni a percorrenza nazionale giunti a destinazione con ritardi superiori alle tre ore per le interruzioni della circolazione ferroviaria causate, ieri e stamani, dal gelicidio. Le modalità per ricevere l’indennità, anche per i treni regionali, sono consultabili sul sito trenitalia.com.

Questa la situazione del traffico ferroviario nelle regioni interessate dal maltempo:

  • Piemonte
    Nodo di Torino: riprende regolarmente la circolazione dopo il guasto dovuto al maltempo tra Torino Lingotto e Torino Porta Nuova, in direzione Genova. Linea Torino-Bardonecchia circolazione rallentata fino a 20 minuti.

  • Piemonte-Valle d’Aosta
    Linea Ivrea-Aosta circolazione rallentata fino a 20 minuti.

  • Trentino Alto Adige
    Linea Verona-Brennero traffico rallentato fino a 60 minuti in direzione Sud per la presenza di ghiaccio.

  • Piemonte-Liguria
    Linea Savona – San Giuseppe di Cairo, traffico sospeso.

  • Liguria-Lombardia-Piemonte
    Linee Genova-Milano e Genova-Torino (via Mignanego) rimangono ancora sospese.

  • Liguria
    Linee Genova-Acqui Terme e Genova-Busalla-Arquata rimangono ancora sospese al traffico ferroviario. Linea Savona-Ventimiglia: la circolazione sta gradualmente tornando alla normalità dopo un guasto dovuto al maltempo tra Albenga e Loano.

  • Emilia Romagna-Toscana
    Linea Bologna - Prato: circolazione in graduale ripresa dalle 10.40.

  • Emilia Romagna-Liguria
    Linea Parma - La Spezia: traffico sospeso tra Pontremoli e Parma con attivazione servizi sostitutivi con bus.


AGGIORNAMENTO ORE 11:00

Ancora situazioni critiche in alcune regioni del Nord-Ovest a causa del maltempo e del forte gelicidio.
Il traffico ferroviario rimane fortemente rallentato su alcuni punti della rete ferroviaria nazionale, dove sono attivi i piani neve e gelo di Rete Ferroviaria Italiana.
Questa la situazione nelle regioni interessate dal maltempo:
  • Piemonte
    Nodo di Torino: circolazione fortemente rallentata per guasto dovuto al maltempo tra Torino Lingotto e Torino Porta Nuova, in direzione Genova.

  • Piemonte-Liguria
    Linea Savona – San Giuseppe di Cairo, traffico sospeso.

  • Liguria-Lombardia-Piemonte
    Linee Genova-Milano e Genova-Torino (via Mignanego) sospese nel tratto tra Ronco e Arquata Scrivia.

  • Liguria
    Linee Genova-Acqui Terme e Genova-Busalla-Arquata rimangono ancora sospese al traffico ferroviario.

  • Emilia Romagna-Toscana
    Linea Bologna - Prato: circolazione in progressiva ripresa, si registrano forti rallentamenti.

  • Emilia Romagna-Liguria
    Linea Parma - La Spezia: traffico sospeso tra Pontremoli e Parma con attivazione servizi sostitutivi con bus.

Rete Ferroviaria Italiana, Gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale, comunica che il servizio potrà ridursi qualora la situazione dovesse peggiorare oltre le normali condizioni di circolabilità, in base alle previsioni meteorologiche della Protezione Civile.

AGGIORNAMENTO ORE 8:30

Traffico ferroviario rallentato, su alcuni punti della rete ferroviaria nazionale, per l’ondata di maltempo che sta interessando la Penisola. E in particolare le regioni del Nord, dove sono attivi i piani antineve e antigelo di Rete Ferroviaria Italiana.

Questa la situazione nelle regioni interessate dal maltempo:
  • Valle d’Aosta
    Linea Ivrea-Aosta: riduzione dei servizi come previsto dal Piano neve.

  • Liguria
    Linee Genova-Acqui Terme e Genova-Busalla-Arquata: rimangono sospese al traffico ferroviario.

  • Liguria-Lombardia
    Linea Milano-Genova via Mignanego: circolazione fortemente rallentata, nell’ambito della stazione di Ronco Scrivia, a causa del gelo.

  • Emilia Romagna/Toscana
    Circolazione fortemente rallentata sulla linea Bologna-Prato a causa di fenomeni diffusi di gelicidio, che interessano la linea dalla tarda serata di ieri. 

In particolare:

  • Il traffico è ridotto fra Prato e Vernio. Fra Bologna e San Benedetto Val di Sambro e fra San Benedetto Val di Sambro e Vernio sono stati attivati servizi di autobus sostitutivi;
  • Squadre tecniche sono al lavoro dalla notte e treni ricognitori stanno percorrendo la linea per consentire ai convogli di captare l’energia elettrica necessaria al loro funzionamento;
Emilia Romagna/Liguria
Linea Parma-La Spezia: traffico sospeso tra Pontremoli e Parma con attivazione servizi sostitutivi con bus.
 
Rete Ferroviaria Italiana, Gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale, comunica che il servizio potrà ridursi qualora la situazione dovesse peggiorare oltre le normali condizioni di circolabilità, in base alle previsioni meteorologiche della Protezione Civile.
 
RFI invita a tenersi informati sulla situazione della circolazione dei treni in relazione all’evolversi delle condizioni meteorologiche, anche attraverso il sito web rfi.it e i mezzi di informazione del Gruppo FS Italiane:questo sito, FSNewsRadio, e su twitter @LeFrecce e @fsnews_it.