Linea Milano - Piacenza - Bologna: ripresa la circolazione su due binari

Fra Piacenza e Piacenza Ovest, treni regionali Milano - Piacenza limitati a Codogno fino al completo ripristino dell’infrastruttura

Aggiornamento 11 dicembre 2019 - ore 18.30

È ripreso alle 15.30 su entrambi i binari il traffico ferroviario fra Piacenza e Piacenza Ovest, linea Milano - Piacenza - Bologna. Alle 6.10 era stata attivata la circolazione alternata su un solo binario.

I treni regionali con origine Milano e destinazione finale Piacenza e viceversa sono limitati a Codogno fino al completo ripristino dell’infrastruttura, previsto nei prossimi giorni. Fra Codogno e Piacenza è attivo un servizio di autobus sostitutivi.

I lavori di ripristino, necessari dopo lo svio di un carro merci estero tra Piacenza e Piacenza Ovest nel pomeriggio di ieri martedì 10 dicembre, sono continuati durante tutta la notte e nella giornata di oggi. All’opera 60 persone fra tecnici di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) e ditte appaltatrici.


Aggiornamento 11 dicembre 2019

Riattiva dalle ore 6.10 la circolazione ferroviaria alternata, con rallentamenti fino a 20 minuti, fra Piacenza e PM Piacenza Ovest. I treni in stazione a Piacenza sono ricevuti al binario 4. È stata riprogrammata anche l’offerta commerciale, previsti 4 treni all’ora.

I lavori di ripristino dell’infrastruttura, a causa dello svio di un carro merci estero tra Piacenza e Piacenza Ovest nel pomeriggio di ieri, sono stati portati avanti durante tutta la notte. Ancora all’opera 60 persone tra tecnici di Rete Ferroviaria Italiana e ditte appaltatrici per la riattivazione del secondo binario.

Sono disponibili 6 Bus a Piacenza e 5 a Codogno per servizi sostitutivi di spola.


Piacenza, 10 dicembre 2019

Circolazione sospesa dalle 16.20 fra Piacenza e Piacenza Ovest, sulla linea Milano - Piacenza - Bologna, a causa dello svio dell’ultimo carro di un treno merci, non di proprietà del Polo Mercitalia.

Una vettura del treno regionale 2281, ferma al segnale di ingresso della stazione, ha riportato lievi danni che non ne compromettono l’operatività. Nessun viaggiatore presente a bordo del treno risulta ferito.

Le cause del guasto sono in corso di accertamento, sul posto i tecnici di RFI.

Riprogrammato il servizio ferroviario con cancellazioni, limitazioni e deviazioni di percorso.