La Freccia agosto: parchi acquatici e natura formato famiglia

Da nord a sud divertimento per grandi e piccini

Di Laura D'Alessandro e Cecilia Morrico

Non solo spiagge per i più piccoli. Le attrazioni a misura di bambino dell’estate 2017 sono all’insegna della natura e dello spettacolo. Tra pesci giganteschi o tropicali, mammiferi dai cinque continenti e scivoli d’acqua mozzafiato.

Fra le tappe da non perdere c’è l’Acquario di Genova, che festeggia il suo 25esimo anniversario. Primo in Europa per varietà di specie animali, accoglie i visitatori con un ricco programma di eventi dall’alba al tramonto. Il sabato e la domenica i più mattinieri possono aiutare lo staff nelle prime fasi di apertura delle vasche: appuntamento alle 7:30, un'ora prima che si spalanchino i portoni, per un gruppo di massimo 12 persone, alla scoperta degli impianti, dei sistemi di manutenzione degli ambienti espositivi e della cura degli esemplari. Durante tutta la settimana, invece, alle 11:30 e 14:30 i giovani esploratori dai quattro ai sette anni sono coinvolti in un tour nelle aree non accessibili al pubblico.

A questo speciale percorso dietro le quinte si aggiunge l’accesso al laboratorio, dove vengono illustrate le modalità di allevamento del plancton e la visita nel retro delle vasche per vedere delfini e meduse da una prospettiva inusuale. In più, negli incontri a tu per tu con l’esperto è possibile assistere al pasto di foche, squali e molti altri abitanti del parco. A chi sente forte il richiamo del mare è dedicata ogni mercoledì, venerdì e domenica (meteo permettendo) la CrocierAcquario, un’escursione in battello sulle rotte dei cetacei che vivono nel Santuario Pelagos, area marina protetta del Mediterraneo. Lunedì 14, per anticipare il Ferragosto, è in programma un’uscita speciale alle 7, mentre squali, razze e foche sono visibili fino alle 22:30 con tanto di tramonto sul porto. Per chi sceglie di raggiungere Genova in Frecciabianca ingresso 2x1 il sabato e la domenica, sconto del 10% sul biglietto dell’Acquario Village e sui ticket delle singole strutture, oltre ai pacchetti Kids e Storie di mare con il tour operator Incoming Liguria.

La gita nel capoluogo ligure non si limita alla fauna marina: altro orgoglio dell’intrattenimento junior è la Città dei bambini e dei ragazzi, il più ampio spazio in Italia dedicato a gioco, scienza e tecnologia. Oltre duemila m2 e 50 exhibit multimediali dove i baby visitatori toccano, osservano e sperimentano insieme alla propria famiglia. Tre le aree suddivise per età: un piccolo bosco per far divertire chi ha due o tre anni, un cantiere con tanto di caschetti e mattoni, un laboratorio per esperimenti con l’acqua per i piccoli dai tre ai cinque e uno spazio per entrare in contatto con il mondo animale, la fisica e la tecnologia adatto dai sei ai 13 anni.

Continuando il giro della Penisola a caccia di paradisi dell’edutainment si approda a Zoom Torino, il primo bioparco immersivo del Belpaese. Qui è possibile fare il bagno accanto ai pinguini sudafricani, nuotare in mezzo a migliaia di pesci tropicali colorati, osservare gli ippopotami sott’acqua, conoscere la savana e infine rilassarsi su una bella spiaggia bianca. Bimbi e adulti si divertono a scoprire gli habitat dell’Africa e dell’Asia ricostruiti su 160mila m2, come quello del Madagascar con i lemuri, le tartarughe giganti e i fenicotteri o la giungla con i gibboni siamanghi, le gru e le tigri.
Novità dell’estate è l’ambiente acquatico Malawi Beach, il primo in Europa che ricrea l’ecosistema dell’omonimo lago africano con duemila pesci, fra ciclidi e razze di acqua dolce. Fino al 30 novembre sconto di 2 euro sull’ingresso al bioparco per i clienti Trenitalia che esibiscono il ticket per Piscina di Pinerolo convalidato in giornata o un abbonamento regionale per il Piemonte.

Svago adrenalinico all’Aqualandia di Jesolo, a circa 40 km da Venezia. Una struttura che vanta diversi primati: lo scivolo e la torre del bungee jumping più alti d’Europa (rispettivamente 42 e 60 m), il record di velocità di “atterraggio” in piscina (100 km orari) ed è la prima ad aver introdotto la realtà virtuale su una delle sue attrazioni, lo Scary Fall. Ha otto aree tematiche e una spiaggia caraibica. Lo spazio Funnyland è ispirato al mondo dei fumetti per bambini da tre a 12 anni, mentre ai più piccini è riservata la piscina Laguna Baby.

A ogni ora del giorno spettacoli per tutti i gusti, da Peter Pan all’acrobatico Jungle Show. E poi acrobazie e giocoleria nella Piccola scuola di circo, mentre per gli adulti equilibrismi da brivido sul ponte tibetano e sulle pareti di free climbing.

A sud, lo ZooSafari di Fasano (BR) offre l’esperienza di un circuito in auto e a piedi per ammirare a distanza ravvicinata tigri, leoni, leopardi, elefanti, giraffe, cervi, zebre, cammelli, gorilla, scimpanzé e lemuri. Con il Metrozoo, un panoramico trenino su rotaia, si raggiunge il Lago dei grandi mammiferi, l’angolo più suggestivo del parco con isolotti e cascate, dove sono ospitati rinoceronti bianchi, ippopotami, foche, orsi e gibboni. Completano il percorso la sala tropicale con serpenti, tartarughe, alligatori e pesci tropicali, quella ornitologica dedicata agli uccelli esotici e il Sea Lion Aquarium, con i leoni marini della Patagonia. Dopo un’immersione nella natura di due o tre ore, resta spazio per i giochi.

Nel parco divertimenti Fasanolandia (stessa struttura, ma con biglietto da acquistare a parte) si trovano montagne russe, autoscontro, ottovolante, ruota panoramica, simulatore virtuale e cinema in 4D.

L’estate in famiglia è tutta da vivere. Have fun!