• Home >
  • Infomobilità

Linea Potenza - Foggia: proseguono i lavori di potenziamento infrastrutturale

La seconda fase lavori sarà conclusa entro primo semestre 2017

La seconda fase lavori sarà conclusa entro primo semestre 2017

Potenza, 22 marzo 2016

Proseguono, secondo il cronoprogramma stabilito, gli interventi di potenziamento infrastrutturale e tecnologico e di ammodernamento della linea Potenza – Foggia, tutti realizzati mantenendo operative le stazioni e garantendo la continuità del traffico ferroviario.

La seconda fase, avviata a inizio anno, sarà conclusa entro il primo semestre 2017.

I lavori, iniziati da Rete Ferroviaria Italiana nel 2015, prevedono la velocizzazione degli itinerari di ingresso e uscita nelle stazioni ferroviarie; l’allungamento fino a 750 metri (standard europeo) dei binari di incrocio e sosta; e il miglioramento dell’accessibilità. Questi interventi consentiranno di aumentare la capacità di traffico (viaggiatori e merci) della linea e di incrementare gli standard di regolarità, puntualità e sicurezza.

La prima fase degli interventi di potenziamento infrastrutturale e tecnologico della linea Potenza – Foggia (rinnovo binari, traversine e pietrisco e sistemi di informazione ai viaggiatori nelle stazioni) è stata conclusa nel 2015, nel pieno rispetto dei tempi programmati.

L’investimento economico complessivo degli interventi (prima e seconda fase) è di oltre 50 milioni di euro.

Velocizzazione itinerari

Entro l’estate 2016 nelle stazioni Ascoli Satriano, Cervaro, Tiera e Avigliano Lucania saranno completate le modifiche all’assetto dei binari, nuovo Piano regolatore generale (PRG) ferroviario. Con questi interventi saranno velocizzati gli itinerari percorsi dai treni in ingresso e uscita dalla stazione. Inoltre, ad Ascoli Satriano e Cervaro saranno allungati a 750 metri, lo standard definito per i Corridoi merci europei, i binari di sosta e incrocio.

Nel secondo semestre 2016 nelle stazioni Melfi e Castel Lagopesole saranno aperti i cantieri per modificare l’assetto dei binari e velocizzare gli itinerari di ingresso e uscita. Gli interventi saranno conclusi nel primo semestre del 2017.

Sottopassaggi pedonali

Entro luglio 2016 sarà attivato il sottopassaggio pedonale nella stazione Ascoli Satriano, entro fine anno quello di Rionero e nel primo semestre 2017 saranno operativi quelli di Melfi e Castel Lagopesole.

Il varo del monolite, prefabbricato, del sottopassaggio di Ascoli Satriano è programmato per domenica 24 e lunedì 25 aprile. Per consentire la traslazione in sicurezza al di sotto della massicciata ferroviaria la circolazione ferroviaria sarà sospesa sulla linea Foggia - Potenza. Servizi sostitutivi con autobus garantiranno la mobilità. I due giorni sono stati scelti per ridurre al minimo i disagi per i pendolari e per garantire la regolarità del traffico merci da e per lo stabilimento FCA di San Nicola di Melfi.

I monoliti dei sottopassaggi di Melfi e Castel Lagopesole saranno invece varati nel settembre 2016.

Accessibilità stazioni

Nelle stazioni Ascoli Satriano, Rionero, Melfi e Castel Lagopesole, sono in corso anche i lavori per migliorare l’accessibilità e per facilitare gli spostamenti delle persone a ridotta mobilità e con disabilità. In particolare saranno realizzare rampe di accesso e i marciapiedi saranno alzati a fino a 55 centimetri dal piano dei binari (+30 cm rispetto all’assetto attuale, standard europeo) per un più facile accesso e uscita dai treni dei viaggiatori.