InnoTrans 2016, FS Italiane in prima linea per la sostenibilità ambientale

Un impegno che il Gruppo ha già avviato nel recente passato con interventi funzionali all’incremento dell’efficienza energetica e che conferma a InnoTrans 2016

InnoTrans 2016, FS Italiane: in prima linea per la sostenibilità ambientale

Berlino, 20 settembre 2016

Chi sceglie il treno dà una mano all’ambiente. 
È questo lo slogan che caratterizza da anni il Gruppo FS Italiane e che anche oggi è stato confermato ad Innotrans 2016, il salone internazionale più importante del trasporto ferroviario.

Barbara Morgante, Maurizio Gentile e Carlo Carganico, Ad rispettivamente di Trenitalia, RFI e Italferr, hanno presentato le ultime innovazioni tecnologiche e di visione dei trasporti per confermare il treno come mezzo di trasporto collettivo più amico dell’ambiente.

La soluzione immediata è offrire una mobilità integrata per passeggeri e merci e migliorare i trasporti ferroviari per trasferire il traffico dalla strada al ferro

Solo in questo modo si può raggiungere l’obiettivo di diminuire i consumi energetici e le emissioni inquinanti, favorendo di conseguenza energie e materiali rinnovabili.

Trenitalia, la società di trasporto ferroviaria del Gruppo, ha ridotto del 9% i consumi energetici per il servizio passeggeri e del 20% per quello merci nel periodo 2009/2014. 

Chi ha scelto il treno per viaggiare tra Roma e Milano ha contribuito, in un solo anno, al risparmio all’atmosfera di circa un milione di tonnellate di CO2.

Questi standard potranno solo essere migliorati nei prossimi anni visto che sono stati già ordinati 450 nuovi treni con la funzione Green Drive per una guida meno dispendiosa dal punto di vista energetico.

Il Gestore dell’infrastruttura, Rete Ferroviaria Italiana, sta invece concentrando la propria attenzione sulla diminuzione dei rifiuti nei cantieri e dei consumi idrici ed elettrici, con il cambio dall’illuminazione tradizionale a quella a Led sia nelle stazioni che per la segnaletica ferroviaria.

Anche Italferr, società d’ingegneria, contribuisce alla sostenibilità ambientale calcolando le emissioni di gas serra rilasciate nell’atmosfera nella costruzione di opere in giro per il mondo e scegliendo fornitori di materiale che garantiscono il minore impatto ambientale.

Insomma, il treno e le infrastrutture ferroviarie come scelta ecologica e sostenibile per lavoro, svago e turismo.

 

Trenitalia per l'ambiente. Intervista a Barbara Morgante