• Home >
  • Gruppo FS Italiane

L'inaugurazione della stazione di Napoli Afragola

A tagliare il nastro il Premier Paolo Gentiloni. La stazione sarà operativa dall'11 giugno 2017

MATERIALE PER LA STAMPA

Napoli, 6 giugno 2017

Si inaugura oggi "La Porta del Sud" alla presenza del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, arrivato nella nuova stazione a bordo di un Frecciarossa 1000 insieme al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, al Presidente e all'AD FS, Gioia Ghezzi e Renato Mazzoncini e all'AD di Trenitalia Barbara Morgante.

Ad accoglierlo nel nuovo scalo il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, il Sindaco di Afragola Domenico Tuccillo, con Claudia Cattani e Maurizio Gentile, Presidente e AD di RFI, Riccardo Maria Monti e Carlo Carganico, Presidente e AD di Italferr.

IL PROGETTO
Un progetto ambizioso quello firmato dall'archistar di fama mondiale Zaha Hadid, vincitrice nel 2003 di un concorso internazionale indetto da FS Italiane.

Si sviluppa su una superficie di oltre 30 mila metri quadrati su 4 livelli:

  • il primo livello è dedicato alla circolazione ferroviaria
  • il secondo livello ospiterà biglietterie e servizi per i viaggiatori
  • il terzo e il quarto livello ospiteranno i servizi commeciali, che saranno aperti progressivamente.

La CNN l'ha inserita tra le opere più belle e attese del 2017, "destinata a ridefinire i viaggi in treno, almeno stilisticamente, con la sua facciata bianca scultorea che somiglia a un serpente".

NUMERI E COSTI

  • 60 milioni di euro è l'investimento economico per l'appalto relativo a questa prima fase;

  • 18 le coppie di treni AV che collegheranno la stazione con le principali città della Torino - Salerno, oltre che con Venezia e Reggio Calabria - CONSULTA IL DETTAGLIO DEI TRENI

  • 55 i minuti per raggiungere Roma Termini. 

UN HUB INTERMODALE
Con l'attivazione della seconda fase prevista nel 2022, il nuovo scalo diventerà il nodo di interscambio tra l’Alta Velocità Torino - Salerno, la nuova linea Napoli - Bari, la Circumvesuviana e i treni regionali da e per Caserta, Benevento e Napoli Nord. Afragola. Avrà a disposizione anche 1.400 posti auto, di cui 500 già attivi dall’11 giugno. 

A regime, lo scaloservirà un bacino urbano di circa 3 milioni di abitanti.