• Home >
  • Gruppo FS Italiane

Regione Lazio, Guardian vince la challenge di Ferrovie dello Stato Italiane

La sfida ha proposto soluzioni innovative nel settore del trasporto ferroviario realizzate da giovani imprese. Al vincitore 10mila euro e a tutti i partecipanti la possibilità di collaborare con le società del Gruppo FS Italiane

Roma, 10 giugno 2019

Si è conclusa la sfida "Digitale per la Mobilità", lanciata da Ferrovie dello Stato Italiane alle giovani imprese e agli innovatori, attraverso il programma di open innovation della Regione Lazio. Obiettivo della challenge, trovare soluzioni innovative per risolvere problematiche legate alla mobilità.

L’iniziativa rientra nel programma strategico di open innovation che la Regione Lazio ha attivato da tempo. Si tratta infatti della nona challenge finora conclusa con l’obiettivo di mettere in connessione le grandi imprese già attive sui mercati con le energie, la creatività e la competenza di talenti e startup. Un modo per offrire alle giovani imprese che hanno sede o svolgono la propria attività nel Lazio l’opportunità di raggiungere potenziali investitori e aprirsi a nuovi mercati e al tempo stesso un’occasione per le grandi aziende di intercettare idee innovative che difficilmente possono essere sviluppate all’interno.

Le challenge della Regione Lazio si svolgono tutte negli Spazi Attivi di Lazio Innova, dove le giovani imprese presentano la loro innovazione alle grandi aziende nazionali con programmi e progetti che riguardano tutti i settori, dall’intelligenza artificiale e i big data alla mobilità intelligente e sostenibile, dall’IoT (Internet of things) alle nuove tecnologie applicate in ambiti tradizionali.

In particolare, questa competizione ha messo al centro il rapporto tra viaggiatori, infrastruttura e treno, nel tentativo di migliorare efficienza ed efficacia del servizio e, al contempo, garantire una migliore qualità della vita alle persone. Si tratta del primo passo della collaborazione tra Ferrovie delle Stato Italiane e Regione Lazio.

Le sei giovani imprese in gara si sono sfidate in due mesi di ideazione e di studio di fattibilità dei progetti, sostenute in un percorso di mentorship dai tutor di Lazio Innova, di Ferrovie dello Stato Italiane e di Digital Magics.

 L’evento conclusivo si è svolto a Roma presso WEGIL e ha visto, tra gli altri, la partecipazione dell’assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lazio Gian Paolo Manzella, del Responsabile Innovazione Ferrovie dello Stato Italiane Franco Stivali, dello Chief Information Officer di Trenitalia Danilo Gismondi e di Digital Magics, partner della challenge.

“Questa collaborazione con Ferrovie dello Stato s’inserisce nel programma di challenge organizzate dalla Regione Lazio per provare ad avvicinare innovatori e startup alle grandi aziende del territorio. Quello delle «sfide» è un modo moderno e efficace per valorizzare idee che possono contribuire a migliorare la qualità della vita di tutti noi e diventare business importante per aziende che si affacciano sul mercato. È parte di un impegno per l’innovazione e per l'impresa innovativa che è fra le priorità della nostra azione amministrativa. Un impegno che ha preso le forme del programma «StartupLazio!» al quale Lazio Innova, l’agenzia di sviluppo regionale, collabora la propria capacità organizzativa”, ha commentato l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Gian Paolo Manzella.

“Il Gruppo FS Italiane è costantemente impegnato per garantire servizi di qualità alle persone e per rendere in Italia più integrata e sostenibile la mobilità condivisa e collettiva”, dichiara Franco Stivali, Responsabile Innovazione di FS Italiane. “Per FS Italiane, quindi, è sempre più importante aprirsi all’esterno per intercettare idee innovative, ampliando il network dell’innovazione ed entrando in contatto con giovani imprese e startup impegnate nello sviluppo di progetti dedicati alla mobilità integrata. In quest’ottica di open innovation, la challenge promossa in collaborazione con Lazio Innova costituisce una grande opportunità per FS Italiane di innovazione dei servizi offerti alle persone e al territorio”.

La startup vincente Guardian ha ricevuto in premio 10mila euro, mentre a tutti i partecipanti è stata offerta la possibilità di avviare rapporti commerciali e di sinergia con il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, contribuendo a sviluppare per l’Italia un grande progetto di mobilità e logistica integrata.