• Home >
  • Gruppo FS Italiane

Precisazione del Gruppo FS Italiane in relazione alla vertenza sugli appalti dei servizi ferroviari

Roma, 18 giugno 2018

In relazione alla vertenza sugli appalti dei servizi ferroviari, FS Italiane precisa che le Società del Gruppo ottemperano scrupolosamente ai dettati normativi e contrattuali nella gestione degli appalti ferroviari.

Questo anche con riferimento alla specifica tematica delle clausole sociali e contrattuali, dove le Società del Gruppo FS Italiane applicano il disposto delle norme e quindi dell’art. 50 del Codice Appalti, nonché dell’art. 16 del CCNL della Mobilità/Area contrattuale Attività Ferroviarie.

Il Gruppo FS Italiane si è più volte dichiarato disponibile a ricercare una soluzione alla problematica sociale, incontrando in più occasioni le organizzazioni sindacali del settore e partecipando anche all’incontro odierno relativo alle procedure di raffreddamento, tenutosi al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, pur non avendo alcun obbligo giuridico nei confronti dei lavoratori degli appalti che, come noto, sono diretti dipendenti delle ditte appaltatrici.

A ulteriore conferma della disponibilità, il Gruppo FS Italiane ha espresso la volontà – sia in sede sindacale sia in sede ministeriale –  di un confronto con tutti gli attori presenti (associazioni datoriali, aziende, organizzazioni sindacali e ministeri) per definire un protocollo che contenga una risoluzione della vertenza in atto.