Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

Linea Tirrenica, prosegue il programma di deviazione dei treni


Servizi a lunga percorrenza deviati da Pisa a Firenze-Bologna. Sulla linea Liguria-Roma, i treni si fermano a Pisa e a La Spezia, collegate fra loro da un servizio di autobus sostitutivi. I regionali sono attestati a Pisa, Forte dei Marmi e Lucca, sostituiti nei percorsi intermedi da servizi su strada
Roma, 1 luglio 2009

Prosegue il programma di deviazione dei treni sulla linea Tirrenica, dopo l’incidente di Viareggio dell’altra notte.
I treni a lunga percorrenza Sud-Torino, come già comunicato ieri, da Pisa vengono dirottati verso Firenze, da dove proseguono sull’itinerario Bologna-Piacenza-Alessandria-Torino, con tempi di viaggio che aumentano anche sino a 3-4 ore. I treni della Direttrice Tirennica che servono la Liguria e il Piemonte meridionale subiscono ritardi medi di 60 minuti in quanto i convogli da Torino vengono attestati a La Spezia e quelli in arrivo da Roma a Pisa, con prosecuzione in autobus. 

Sono invece attestati nelle stazioni di Pisa, Lucca e Forte dei Marmi i treni regionali, da dove la prosecuzione dei servizi viene assicurata con autobus sostitutivi.

Complessivamente sono a disposizione 20 autobus per i collegamenti di lunga percorrenza e 12 per le navette regionali Pisa-Forte dei Marmi e Lucca-Viareggio.

Per tutte le informazioni sui viaggi, Trenitalia ha attivato il numero verde 800 892021.

Tutte le notizie

6 luglio 2009
3 luglio 2009
2 luglio 2009
1 luglio 2009
30 giugno 2009
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001