Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

FS a NTV: affermazioni pretestuose per coprire difficoltà di partenza

Roma, 25 marzo 2011

Il Gruppo Ferrovie dello Stato prende atto dell’ennesimo comunicato stampa di assalto da parte di NTV, società a capitale italo-francese che, invece di rappresentare le proprie difficoltà a dare inizio al servizio commerciale nei tempi più volte annunciati, attacca con affermazioni destituite di fondamento il Gruppo stesso, e in particolare la società RFI.

Nel constatare che per ben quattro volte, e per problemi esterni al Gruppo FS, NTV ha spostato unilateralmente in avanti la data di debutto, si evidenzia che il comunicato stampa di NTV non esplicita l’oggetto esatto della contestazione all’ipotesi di nuovo Prospetto informativo della rete (PIR) limitandosi ad affermare genericamente che questo “cambia in maniera sostanziale le regole di accesso alla rete ferroviaria”.

Quanto affermato è falso perché, come noto, l’ipotesi di nuovo PIR è stato inviato a tutti gli operatori, e quindi anche a NTV, per le loro opportune osservazioni.

La sostanza vera del comunicato appare invece essere che la partenza e l’operatività di NTV è annunciata per la prima volta nel 2012, e non nell’anno in corso come sempre reso noto, peraltro con differenti scansioni.

Il Gruppo FS ed RFI respingono pertanto le accuse di “comportamento illegittimo ai sensi della vigente normativa” e preannunciano mandato ai propri legali in relazione a questa e alle precedenti affermazioni lesive che da molti mesi NTV sta lanciando verso il gruppo e le sue società.
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001