Gruppo Ferrovie dello Stato

Home FS  |  Il Gruppo  |  FS News  |  Lavora con noi

Logo Ferrovie dello Stato
conto alla rovescia

200 giorni al primo treno Alta Velocità sulla Milano-Bologna

Lavori conclusi per il 91 per cento, terminata l’infrastruttura dei binari e traversine, completato il sistema di elettrificazione dell’intera linea di 182 chilometri. La nuova linea Alta Velocità/Alta Capacità Milano – Bologna collegherà le due città in un’ora.
Roma, 28 maggio 2008

Mancano esattamente 200 giorni alla partenza della prima “Gazzella”, il treno Alta Velocità che viaggerà sulla linea Milano – Bologna. I due capoluoghi saranno separati da appena un’ora di corsa e tra le due stazioni, oggetto di ristrutturazioni e riqualificazioni da parte del Gruppo FS, una innovativa struttura per la fermata intermedia di Reggio Emilia, progettata dall’architetto catalano Santiago Calatrava.

Dal 16 dicembre dello scorso anno, data in cui è cominciato il conto alla rovescia, sono stati raggiunti importanti traguardi. I lavori sono al 91 per cento del progetto finale. È stato completato l’armamento, costituito da binari, traversine e ballast ed è pronta il sistema di elettrificazione dell’intera linea. Dei 100 km di barriere antirumore previste dal progetto ne sono state installate oltre la metà. Dei 750 ettari di interventi a verde ne sono stati realizzati il 70%.

La linea Alta Velocità/Alta Capacità Milano – Bologna, che si sviluppa da Melegnano, a Sud fino a Lavino per 182 km, attraversa la Pianura Padana passando per le province di Milano, Lodi, Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena e Bologna.

Il primo marzo scorso, durante le corse prova, è stato raggiunto il record di velocità di 355 km/h. Livello che neanche le ferrovie francesi hanno mai raggiunto.
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità  |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2008  |  Contatti  |  Note legali  |  P.Iva 06359501001  |  Link