Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

Ambiente, più passeggeri sulle Frecce meno Co2: nel 2012 emissioni abbattute di ulteriori 60mila tonnellate



Nel 2012 le Frecce hanno registrato 39 milioni e 800mila passeggeri (+6,5% vs 2011), tutti insieme hanno percorso 12 miliardi e 310 milioni (+7,2%) di chilometri. I circa 829 milioni di km in più percorsi dai passeggeri nel 2012 (vs 2011) hanno consentito un risparmio di oltre 60.000 tonnellate di CO2. Nel trasporto regionale investiti due miliardi e mezzo di euro per ammodernare la flotta e migliorare la qualità dei servizi ai pendolari
Roma, 7 marzo 2013 

Le Frecce Trenitalia sempre più amiche dell’ambiente: in un anno risparmiate ulteriori 60mila tonnellate di CO2.
 
La forte crescita di viaggiatori registrata dalle Frecce Trenitalia (Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca) sta producendo effetti positivi anche sull’ambiente, consentendo un forte risparmio energetico per il Paese e riducendo le emissioni di gas serra e di inquinanti quali particolato, ossidi di azoto e idrocarburi non metanici. 

Nel 2012 i viaggiatori delle Frecce hanno sfiorato i 40 milioni (+ 6,5% vs 2011) ed è cresciuta la loro percorrenza media, tanto che i chilometri complessivi percorsi da tutti i passeggeri hanno raggiunto i 12 miliardi e 310 milioni, con un balzo in avanti del 7,2%. 

Gli 829 milioni di km in più percorsi dai passeggeri con le Frecce hanno consentito, per esempio, confrontando 2012 con 2011, di risparmiare all’atmosfera l’emissione di 60.000 tonnellate di CO2 rispetto alla scelta dell’auto privata o 94.000 tonnellate in confronto con l’aereo. 

Tradotto in numeri verdi assoluti, le Frecce consentono ogni anno un risparmio di 900.000 tonnellate di CO2 , rispetto a quelle prodotte se gli stessi passeggeri scegliessero l’auto privata, e di 1.400.000 tonnellate rispetto al vettore aereo *. 

Per assecondare e incentivare le scelte ecologicamente virtuose degli italiani, Trenitalia ha potenziato la sua offerta che, sempre nel 2012, ha visto crescere il numero complessivo delle Frecce, 70.895 (+4%), con una media di circa 194 corse giornaliere. 

Ulteriori input a una mobilità sostenibile Trenitalia li ha offerti, negli ultimi mesi, sia con scelte strategiche finalizzate a migliorare la qualità del trasporto locale (programmato e finanziato dalle Regioni), assommano a due miliardi e mezzo di euro gli investimenti per ammodernare la flotta dei treni regionali, sia mettendo a punto particolari iniziative e servizi destinati ai suoi clienti. Da ricordare, tra gli altri, ECORENT, noleggio di auto elettriche a disposizione a Roma Termini e a Milano Centrale, la bici Tern Link P9 Frecciarossa, acquistabile con particolari facilitazioni per i clienti Trenitalia, pieghevole e maneggevole, trasportabile gratis su tutti i treni, il servizio di car sharing con tariffe agevolate in 10 grandi stazioni italiane, una nuova sezione “Trenitalia e l’ambiente” dedicata ai temi ecologici nel sito istituzionale trenitalia.com. 

* I dati relativi alle emissioni di CO2 sono ricavati da elaborazioni su Ecopassenger (www.ecopassenger.org)
L’itinerario

Bari Centrale Binario I Ovest - 8, 9 marzo Reggio Calabria (Binario I) - 13, 14 marzo
Salerno Centrale (Binario III tronco) - 18, 19 marzo Roma Termini (Binario I) - 21, 22 marzo 
Firenze Campo di Marte (Binario IX) - 25, 26 marzo
Bologna Centrale (Binario VI Ovest) - 3, 4 aprile Milano Porta Garibaldi  (Binario I Tronco) – 6, 8 aprile Torino Porta Nuova (Binario I) – 10, 11 aprile
Il Treno Verde è aperto dalle 8,30 alle 13,30 per le classi prenotate (a Roma Termini dalle ore 10,00) e dalle 16 alle 19 per i visitatori. L’ingresso è gratuito
Articoli correlati
Il video istituzionale
 
Le interviste 
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001