Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

Shoah: alla stazione di Firenze Santa Maria Novella il monumento della memoria



Al binario 16 inaugurata l’installazione di Nicola Rossini che ricorda la tragedia della deportazione degli ebrei fiorentini. Da qui, settant’anni fa, in centinaia partirono in vagoni piombati verso il campo di concentramento di Auschwitz
Firenze, 8 novembre 2013

Un monumento per non dimenticare la tragedia della deportazione degli ebrei fiorentini.

L’installazione – blocchi in marmo giallo Sahara spezzati da un cuneo di ferro – firmata da Nicola Rossini, è stata inaugurata oggi sul fronte del binario 16 della stazione di Firenze Santa Maria Novella.

Dal binario 16 della principale stazione toscana, nel 1943, centinaia di uomini, donne, anziani e bambini ebrei partirono dentro vagoni piombati verso le camere a gas e i forni crematori di Auschwitz.

Nicola Rossini con la ruggine del cuneo ha voluto rappresentare la “patina del tempo”. I blocchi di marmo, cavato al confine fra Israele ed Egitto, incarnano l’animo del popolo ebraico spezzato per sempre dalla follia della “soluzione finale”.

Le rotaie, base della scultura, sono il silenzioso testimone di quei drammatici avvenimenti.

Notizie e informazioni utili della tua regione

Clicca sulla regione che ti interessa
clicca sulla regione di interesse Calabria Sicilia Sardegna Basilicata Puglia Molise Lazio Abruzzo Marche Friuli Venezia Giulia Campania Piemonte Liguria Toscana Umbria Emilia-Romagna Lombardia Veneto Valle d'Aosta Trentino Alto Adige
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001