Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

Impianto manutenzione Napoli Gianturco: arriva il Frecciarossa 1000




Inizia il serrato programma di test sulla rete AV nazionale di RFI. Il Polo campano sarà la sede manutentiva del supertreno italiano

Napoli, 29 novembre 2013

Il Frecciarossa 1000 arriva a Napoli.

Il supertreno italiano di Trenitalia è stato trasferito nel Polo manutentivo di Gianturco, dagli stabilimenti di Vado Ligure (Bombardier) e Pistoia (AnsaldoBreda), per iniziare il serrato programma di test su binari AV di Rete Ferroviaria Italiana.

Frecciarossa 1000, il treno del futuro, al suo arrivo è stato accolto a Napoli Gianturco dalle maestranze dell’Impianto di manutenzione dei treni veloci (IMC).
Il Polo manutentivo di Gianturco, centro di eccellenza per la manutenzione dei treni AV per l’alta professionalità e competenza tecnica dei tecnici e per la tecnologia impiegata nel controllo e messa a punto dei convogli, sarà la sede abituale per gli interventi di manutenzione del Frecciarossa 1000.

Proseguono intanto a Velim (Repubblica Ceca) i test di omologazione e certificazione con il prototipo Frecciarossa 1000.

Dopo il road show, nel 2012, della riproduzione a grandezza naturale (scala 1:1) nelle principali città italiane, dove è stato visitato e ammirato da migliaia di persone, il Frecciarossa 1000 “reale” è ora arrivato all’ombra del Vesuvio per dare avvio alle attività propedeutiche per entrare a pieno titolo a far parte della flotta commerciale di Trenitalia.

Notizie e informazioni utili della tua regione

Clicca sulla regione che ti interessa
clicca sulla regione di interesse Calabria Sicilia Sardegna Basilicata Puglia Molise Lazio Abruzzo Marche Friuli Venezia Giulia Campania Piemonte Liguria Toscana Umbria Emilia-Romagna Lombardia Veneto Valle d'Aosta Trentino Alto Adige
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001