Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

Terremoto in Abruzzo, viaggi gratuiti per disabili e bambini

Le agevolazioni sono valide sui treni regionali compresi nel Contratto di Servizio. La Regione Abruzzo ha concesso la proroga fino al 31 dicembre 2009. Tutte le altre iniziative per gli sfollati delle zone colpite dal sisma
Pescara, 26 maggio 2009

Le agevolazioni di viaggio, per alcune categorie di cittadini, sono state prorogate fino al 31 dicembre 2009, su richiesta della Regione Abruzzo, e si riferiscono alla sola 2a classe dei treni regionali compresi nel Contratto di Servizio. L’offerta riguarda i titolari di tessere di libera circolazione rilasciate dallo Stato italiano, i bambini accompagnati e di altezza non superiore a un metro e i cittadini residenti in Abruzzo in possesso della tessera regionale di libera circolazione rilasciata dal Comune di residenza ed appartenenti alle seguenti categorie:

• i privi di vista per cecità assoluta o con un residuo visivo non superiore ad un decimo in entrambi gli occhi con eventuale correzione;
• i sordomuti, in possesso di certificato di sordomutismo;
• gli invalidi minori di diciotto anni che beneficiano dell’indennità di accompagnamento;
• i grandi invalidi di guerra, di lavoro, di servizio, i reduci e i combattenti;
• gli inabili, gli invalidi civili e del lavoro con invalidità permanente superiore o uguale all’80%;
• i mutilati e gli invalidi di servizio con menomazione ascritta dalla I alla VIII categoria;
• i mutilati e gli invalidi di guerra, compresi i mutilati ed invalidi civili per cause di guerra;
• i Cavalieri di Vittorio Veneto che abbiano ottenuto il relativo riconoscimento ufficiale mediante provvedimento formale della competente autorità.

Non sono invece applicabili sui seguenti treni:

• IR 1764 Pescara - Milano; IR 1765 Milano - Pescara; R 8175 Pescara – Campobasso, R8116 Campobasso- Pescara;
• tutti i treni della tratta L’Aquila- Sella di Corno;
• tutti i treni con origine Avezzano e Carsoli per Tivoli/Roma e viceversa.

Restano comunque valide fino a domenica prossima, 31 maggio, anche le altre iniziative avviate dalle FS in favore degli sfollati del terremoto in Abruzzo che potranno ottenere un viaggio di andata e ritorno gratuito in treno per una qualsiasi destinazione della rete nazionale. La credenziale da presentare per il rilascio del biglietto potrà essere richiesta alle Autorità locali di Protezione Civile (i competenti uffici di Comuni, Province, Prefetture e Regioni) o direttamente presso l'ufficio mobile delle Ferrovie dello Stato istituito, d'intesa con il Dipartimento Protezione Civile, nella stazione ferroviaria de L'Aquila.

La gratuità del rilascio è prevista una sola volta per ciascun avente diritto.

Gli studenti delle zone colpite dal sisma potranno invece usufruire di biglietti e abbonamenti gratuiti per più viaggi, fino al termine dell’anno scolastico o della sessione estiva d’esami universitari, per metterli nelle condizioni di frequentare i corsi di studio in altre località. Per ottenere i biglietti gratuiti, i giovani dovranno esibire all’atto della richiesta un attestato di iscrizione o frequenza rilasciato dall’Istituto o dall’Università presso cui proseguono il corso di studi.

I biglietti gratuiti sono nominativi, non sono rimborsabili e non danno diritto al rilascio del bonus per ritardo o mancato funzionamento dell’impianto di climatizzazione.
Le agevolazioni non riguardano gli operatori della Protezione Civile.



Clicca e stampa il modulo per la richiesta di viaggio gratuito

FSNews Radio - speciale Abruzzo

FSNEWS RADIO

Tutte le interviste e gli interventi

Le news

Martedì 30 giugno
Giovedì 25 giugno
Mercoledì 24 giugno
Venerdì 12 giugno
Martedì 26 maggio
Lunedì 18 maggio
Martedì 12 maggio
Venerdì 17 aprile
Lunedì 14 aprile
Venerdì 10 aprile
Giovedì 9 aprile
Mercoledì 8 aprile
Martedì 7 aprile
Lunedì 6 aprile
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001