Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

L'opera e i numeri

Bologna 8 giugno 2013

La nuova stazione Bologna Centrale Alta Velocità è stata progettata da Italferr che ha effettuato anche la direzione dei lavori. 

L’ingresso è garantito, oltre che dalla stazione storica, anche dall’atrio di via de’ Carracci (quartiere Bolognina), che - attraverso i sottopassi pedonali già presenti a Bologna Centrale - consente l’accessibilità al centro storico della città.  

In questa prima fase di apertura ai viaggiatori, nella nuova stazione Bologna Centrale AV saranno operativi - oltre ai quattro binari della stazione sotterranea, con i relativi marciapiedi - parte della hall AV, i nuovi sottopassaggi (in continuità a quelli della stazione esistente), il parcheggio Salesiani e il nuovo atrio di via de’ Carracci, che ricongiunge il quartiere Bolognina con il Centro storico. 

Progressivamente, tra il 2014 e il 2016, saranno disponibili al pubblico altre zone della stazione, secondo la logica di utilizzo graduale delle parti d’opera completate. In particolare, la strada sotterranea che si sviluppa longitudinalmente sopra i nuovi binari AV, denominata kiss&ride, che consentirà l’accesso diretto alla stazione AV del traffico stradale da via Fioravanti e dal nuovo asse viario Nord - Sud (collegamento tra via Pietramellara e via de’ Carracci), gli ulteriori parcheggi sotterranei all’interno della stazione, il ripristino dei binari di superficie dal 12 al 15 e l’arredo urbano definitivo. 
Bologna Centrale Alta Velocità, un grande “camerone” sotterraneo di circa 640 metri di lunghezza, 56 di larghezza e 23 di profondità, è articolata su tre livelli interrati:

il piano AV, circa 23 metri di profondità sotto il piazzale di stazione, è la sede dei 4 binari dedicati all’Alta Velocità ed ha due ampie banchine;

il piano intermedio hall AV (-15 metri), è destinato ai servizi ferroviari (biglietterie self service, desk informativi, bagni) e commerciali (bar, edicola, ecc.) per i viaggiatori;

il piano kiss&ride (-7 metri, non ancora operativo) é una strada sotterranea che attraversa la stazione in senso longitudinale, con un collegamento al parcheggio interrato Salesiani (488 posti), disponibile già dal 9 giugno, e a due ulteriori parcheggi previsti in seconda fase. Il kiss&ride può essere utilizzato come sosta breve per taxi, auto private, mezzi di servizio e di soccorso.

I percorsi pedonali per i viaggiatori sono attrezzati con scale fisse e mobili, ascensori, montacarichi e pedane mobili in numero tale da assicurare ai passeggeri, fin dall’attivazione, confortevoli e rapidi spostamenti. In breve tempo, gli impianti raggiungeranno il numero totale previsto a regime.

I NUMERI

Bologna CentraleAV. I numeri della nuova stazione
Investimento   530 milioni di euro
Superficie complessiva   m² 77.500
  piano binari m2 25.800
  piano Hall AV m² 14.800
  aree di parcheggio m² 9.300
  kiss&ride e impianti m² 27.600
Lunghezza vano sotterraneo   640 m
Larghezza   56 m
Profondità   23 m
Livelli interrati   3
Scale mobili   42
Ascensori   26 (13 attivati a giugno 2013)
Montacarichi   2 a servizio dei Vigili del Fuoco
Scale mobili   42
Picco maestranze impegnate   650 unità/giorno
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001