Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

Sardegna, completato il raddoppio Decimomannu – San Gavino

39 chilometri di nuovi binari e 30 passaggi a livello eliminati. Investimento di 220 milioni di euro
Cagliari, 29 marzo 2010

Completato il raddoppio ferroviario tra Decimonannu e San Gavino. Con l’attivazione di oggi del secondo binario nella stazione di Samassi sono 55 i chilometri di linea a doppio binario tra Cagliari e San Gavino. Un intervento, realizzato da RFI, che è parte integrante del più ampio progetto di rinnovamento e razionalizzazione della rete della Sardegna, e che consente la creazione di un’infrastruttura omogenea per prestazioni e standard grazie, oltre che al doppio binario, a una dotazione tecnologica di eccellenza. I 39 chilometri di nuove linee si aggiungono ai 16 già esistenti fra Cagliari e Decimonannu, opere che hanno consentito l’eliminazione di 30 passaggi a livello - sostituiti da 16 cavalcaferrovia e 6 sottovia scatolari - e degli incroci fra i treni nelle stazioni. Gli interventi permetteranno così di raddoppiare la potenzialità della linea e di aumentare sensibilmente la velocità dei convogli.

La ricucitura del territorio è stata affidata a 8 nuovi ponti in cemento e acciaio, mentre nei comuni di Villasor, Serramanna, Samassi e San Gavino sono state ultimate quattro circonvallazioni stradali, necessarie per il raccordo tra le opere sostitutive degli attraversamenti e la viabilità esistente. Tutte le stazioni interessate dai lavori sono state coinvolte dall’edificazione di quattro nuovi sottopassi pedonali e di un sovrappasso, mentre gli impianti hanno visto l’adeguamento alle normative per il superamento delle barriere grazie a marciapiedi alti per facilitare l’entrata e l’uscita dai treni, rampe di accesso e percorsi tattili per i non vedenti.

Le stazioni di Villasor, Serramanna, Samassi e Sanluri sono state collegate al nuovo sistema di controllo del traffico, che gestisce tutta la rete sarda dal Posto centrale di Cagliari. La nuova stazione a San Gavino diventa in questo modo un punto di intercambio ferro-gomma, contribuendo all’alleggerimento del traffico viario in entrata e in uscita da Cagliari. L’investimento complessivo è stato di circa 220 milioni di euro.

Notizie e informazioni utili della tua regione

Clicca sulla regione che ti interessa
clicca sulla regione di interesse Calabria Sicilia Sardegna Basilicata Puglia Molise Lazio Abruzzo Marche Friuli Venezia Giulia Campania Piemonte Liguria Toscana Umbria Emilia-Romagna Lombardia Veneto Valle d'Aosta Trentino Alto Adige
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001