Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

Campania: chiusi definitivamente altri due passaggi a livello



Nei comuni di Recale e Pastorano, nel casertano. Opere viarie alternative per i collegamenti stradali. Investimento complessivo di circa 8 milioni di euro
Napoli, 5 settembre 2014

Eliminati altri due passaggi a livello nel casertano.

A Recale, mercoledì 3 settembre, è stato chiuso definitivamente l’attraversamento strada/ferrovia di via Caturano, all’altezza della progressiva chilometrica 166+200, sul tratto Aversa-Caserta della linea Napoli – Foggia.

Per garantite la continuità dei collegamenti stradali saranno realizzate opere viarie alternative: un sottovia in prossimità della stessa via Caturano (i cui lavori di esecuzione sono già in fase avanzata), nonché l’adeguamento dei sottovia esistenti in via Croce Santa e via Petrarca.

Inoltre, sarà realizzata una passerella pedonale in corrispondenza del passaggio a livello eliminato, mentre sono già in corso gli interventi per una nuova viabilità tra via Ponteselice e via Appia.

A Pastorano, giovedì 4 settembre, è stato eliminato il passaggio a livello in località Spartimento – Ceraso, posto al km 197+525 della linea Cassino - Napoli.

Previsto l’adeguamento della viabilità esistente tra il passaggio a livello chiuso e quello immediatamente successivo, nel comune di Vitulazio.

La realizzazione delle opere, curata da Rete Ferroviaria Italiana, prevede un investimento complessivo di circa 8 milioni di euro.

La chiusura dei passaggi a livello rientra nel programma di RFI per l’eliminazione delle criticità costituite dalle interferenze di circolazione fra veicoli stradali e ferroviari, a beneficio di una maggiore sicurezza tanto per gli attraversamenti dei pedoni quanto per il passaggio di autovetture e treni.

Non trascurabili, infine, le ricadute positive in termini di salute pubblica grazie alla riduzione dei gas di scarico dei veicoli non più costretti a fermarsi in attesa della riapertura delle barriere, con un minore stress per gli automobilisti e, soprattutto, una migliore qualità dell’aria.


Per il comunicato vai in Sala Stampa

Notizie e informazioni utili della tua regione

Clicca sulla regione che ti interessa
clicca sulla regione di interesse Calabria Sicilia Sardegna Basilicata Puglia Molise Lazio Abruzzo Marche Friuli Venezia Giulia Campania Piemonte Liguria Toscana Umbria Emilia-Romagna Lombardia Veneto Valle d'Aosta Trentino Alto Adige
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001