Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

Oltre l’AV : focus sui nuovi obiettivi del Gruppo FS dell'ad di RFI e del Presidente di Trenitalia

Ai microfoni di FSNews Radio, in occasione dell’inaugurazione dell’Alta Velocità - l’opera più importante dal dopoguerra a oggi per investimento, complessità e importanza strategica - è tutto un susseguirsi d’interviste a personaggi importanti del mondo imprenditoriale italiano.

L’ad di Rete Ferroviaria Italiana, Michele Mario Elia, parla agli ascoltatori della tecnologia italiana, assolutamente all’avanguardia, e dei nuovi obiettivi della società dell’infrastruttura del Gruppo FS dopo la realizzazione delle linee AV. L’ad di RFI parla delle nuove stazioni AV di Bologna e Firenze e dei nuovi interventi infrastrutturali: “Stiamo per avviare i lavori sulle altre tratte ad Alta Velocità della Milano – Venezia. Abbiamo già ultimato il quadruplicamento della Milano – Treviglio, stiamo partendo con la Treviglio – Brescia e, in una seconda fase, con la Verona – Padova".

“Anche se l’italia è all’avanguardia per la tecnologia, che ha garantito sicurezza, affidabilità e disponibilità, non dobbiamo dimenticare che la tecnologia è solo uno strumento. Il vero risultato - sottolinea Elia - è il servizio che stiamo garantendo”.

Marco Zanichelli, presidente di Trenitalia, ricordando agli ascoltatori che il Frecciarossa, in un anno, è diventato il mezzo di trasporto preferito dagli italiani, parla invece dell’attenzione all’ambiente e dell'iniziativa di primavera che Trenitalia lancerà. “Una campagna - spiega - che farà leva sulla sensibilità ecologica dei passeggeri, incentrata su una raccolta di punti "verdi" che permetterà al viaggiatore di sapere in ogni momento quanta anidride carbonica risparmia scegliendo il treno”.  

Ascolta l'intervista a Michele Mario Elia   
Ascolta l'intervista a Marco Zanichelli 

9 dicembre 2009: Unomattina intervista Mauro Moretti

5 dicembre 2009: inaugurati 1000 Km dell'Alta Velocità

Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001