Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

RFI, nessun obbligo a partecipare gara gestione terminal Porto Gioia Tauro

Roma, 7 marzo 2014

Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) ribadisce ancora una volta al segretario generale dell’Autorità portuale, Salvatore Silvestri, che contrariamente a quanto vorrebbe far intendere RFI non ha alcun obbligo a partecipare alla gara per la gestione del terminal intermodale del porto di Gioia Tauro, noto come “gateway”.
La gestione del Terminal è di esclusiva competenza dell’Autorità portuale e non rientra tra le attività core business di Rete Ferroviaria Italiana.

RFI sottolinea che già nel dicembre 2005 ha completato, con l’elettrificazione del tracciato ferroviario (5 chilometri) fra la stazione di Rosarno e il Posto movimento San Ferdinando, il collegamento del Porto di Gioia Tauro con la rete nazionale.

Rete Ferroviaria Italiana, nel sottolineare che a San Ferdinando, nel Porto di Gioia Tauro, sono già operativi 7 binari, inutilizzati per mancanza di traffico, evidenzia che ad oggi non sono stati ancora pagati i circa 4 milioni di euro dovuti per tutti gli interventi di manutenzione eseguiti fin dal 2007, così come previsto dall’Accordo sottoscritto da MIT, Regione Calabria, Autorità Portuale di Gioia Tauro, Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Reggio Calabria e da RFI nell’anno 2006.

Infine, RFI conferma che tutte le attività di propria competenza stanno procedendo secondo quanto previsto nell’Accordo di Programma Quadro. In particolare, sono già stati aggiudicati per il primo e secondo lotto degli appalti relativi all’esecuzione dei lavori di potenziamento del tratto di linea Metaponto - Sibari - Bivio Sant’Antonello, divisi in quattro lotti. Per il terzo e quarto lotto sono in corso le attività negoziali.


Per il comunicato vai in Sala Stampa.

Notizie e informazioni utili della tua regione

Clicca sulla regione che ti interessa
clicca sulla regione di interesse Calabria Sicilia Sardegna Basilicata Puglia Molise Lazio Abruzzo Marche Friuli Venezia Giulia Campania Piemonte Liguria Toscana Umbria Emilia-Romagna Lombardia Veneto Valle d'Aosta Trentino Alto Adige
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001