Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

Moretti: "Nessun errore umano, un cedimento strutturale all'origine dell'incidente di Viareggio"

Viareggio, 30 giugno 2009

"Con tutta probabilità l'incidente di Viareggio è stato provocato da un cedimento strutturale  al primo vagone del convoglio". Lo ha affermato Mauro Moretti, amministratore delegato delle Ferrovie, nel corso della conferenza stampa di questa mattina. "Il cedimento del primo carro ne ha fatti ribaltare altri quattro, mentre nove vagoni più la locomotiva sono rimasti in piedi". L'ad di Ferrovie ha parlato con i due macchinisti, che stanno bene, e hanno contribuito alla ricostruzione degli eventi. 

"I carri sono stati immatricolati in Germania e Polonia - ha ricordato Moretti - mentre la locomotiva e il personale di macchina sono italiani". L'esame del primo carro avrebbe rivelato il cedimento di un elemento cruciale: "Dalla prima evidenza - ha sottolineato l'ad - l'unico elemento visibile è che l'asse del primo carro si è spezzato. Ma i carri erano stati revisionati e risultavano perfettamente in regola con le norme UE".

Tutte le notizie

6 luglio 2009
3 luglio 2009
2 luglio 2009
1 luglio 2009
30 giugno 2009
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001