Gruppo Ferrovie dello Stato

Logo Ferrovie dello Stato

Egitto: a Italferr il contratto per il segnalamento di parte del Corridoio IV, Il Cairo - Port Said


La firma in occasione della sottoscrizione del memorandum di cooperazione per le ferrovie e i porti siglato da Italia ed Egitto lo scorso 20 luglio. Per la società di ingegneria del Gruppo FS un contratto commerciale del valore di circa 3 milioni di Euro. Prosegue intanto la collaborazione FS - ferrovie egiziane avviata da settembre 2008, con dieci "shadow manager" italiani impegnati nella gestione dell’impresa locale
Roma, 27 luglio 2010

Il 20 luglio 2010, al Cairo, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, e il Ministro dei Trasporti egiziano, Alaa Fahmy, hanno firmato un Memorandum di cooperazione nei settori ferroviario e marittimo. Tra i punti fondamentali dell’intesa, il miglioramento e lo sviluppo commerciale delle stazioni ferroviarie egiziane, secondo il know-how e il modello italiani, e lo sviluppo della linea AV tra Il Cairo e Alessandria, il cui studio di fattibilità è stato realizzato dalle FS.

Durante l’incontro, l’ad Moretti, in qualità di presidente di Italferr, ha sottoscritto anche il contratto commerciale – frutto di una gara internazionale vinta dalla nostra società di ingegneria -per la modernizzazione del sistema di segnalamento di una parte del “Corridoio IV” (il Cairo - Port Said), per un valore di circa 3 milioni di euro. L’incontro è stato particolarmente produttivo per il rafforzamento dei già eccellenti rapporti tra l'Italia e l'Egitto. “Sono soddisfatto - ha dichiarato il Ministro Matteoli - per la sottoscrizione del Memorandum, che getta le basi per una maggiore presenza delle nostre Ferrovie in Egitto. Con la qualità si conquistano nuovi mercati, e l’Italia lo sta facendo”.

"Era logico che scegliessimo voi Italiani" ha detto il Ministro egiziano Fahmy “l’Italia e L’Egitto hanno un’identica strategia di sviluppo per il Mediterraneo e poi il vostro sistema ferroviario ha fatto passi da gigante negli ultimi 10 anni. Ecco perché vogliamo far tesoro della vostra esperienza".

"Esportiamo la nostra conoscenza – ha detto l’AD Moretti - e i risultati che abbiamo raggiunto sulle alte tecnologie nei servizi più pregiati, come i sistemi di gestione dei treni ad alta velocità o i sistemi diagnostici, i migliori che oggi esistono al mondo. Questo è il nostro biglietto da visita” ha concluso l’AD.

Con la sottoscrizione del Memorandum e del Contratto commerciale si rafforza la presenza delle FS in Egitto. Il Gruppo è già presente in questo Paese da circa due anni, con un progetto avviato nel quadro della cooperazione tra Repubblica italiana e la Repubblica araba d’Egitto. Da settembre 2008, a disposizione del Ministero dei Trasporti egiziano (MOT) per le Ferrovie egiziane Egyptian National Railways (ENR) ci sono 10 nostri manager, impiegati in loco come “shadow managers” (affiancano il top management egiziano nella gestione dell’Impresa, suggerendo obiettivi, strategie, azioni).
Aiuto  |  Mappa  |  Accessibilità   |  Credits
© Gruppo Ferrovie 2016  |  Contatti  |  Termini e Condizioni  |  cookie  |  Partita Iva 06359501001