In cover Rimini, (2019) © Irene Ferri

«Ho scattato questa foto in riva al mare, in estate. Ogni giorno, al tramonto, i bagnini tornano verso la spiaggia sul pattino. A ispirarmi nell’immortalare questa immagine, sul litorale di Rimini, sono state le parole di una ragazza, Eleonora: mi ha raccontato che dell’Italia ama proprio i nostri bagnini, in particolare quelli ultrasessantenni. Altro che Baywatch!», dichiara Irene Ferri, promettente fotografa selezionata anche da Nikon per Creators, il progetto dedicato ai talenti emergenti.

Lo scatto fa parte di Italia, il nuovo lavoro personale e collettivo della giovane artista. «Una sfida alla negatività dilagante», racconta. 

«Vorrei far emergere la parte bella di questo nostro Paese, quello che ci manca quando ne siamo lontani, con la voglia di riconnettersi ad esso attraverso i ricordi e la consapevolezza», prosegue. «Per questo chiedo a chiunque voglia partecipare a questo mio progetto di mandarmi una breve narrazione, una frase o un pensiero in cui descrive perché ama l’Italia, cosa li lega alla nostra terra. Poi raccolgo e seleziono le parole che mi arrivano e viaggio lungo la Penisola per trasformarle in immagini e rivelare l’italianità, fermarla in un clic», spiega Irene. «Finora, accompagnata da frasi e suggestioni, ho visitato Palermo, Napoli, Taranto, Bari, Rimini, Roma, Milano e moltissime altre città e paesi. In ogni luogo ricerco quello che mi è stato scritto e descritto, con l’obiettivo di scavare nel profondo».

Gli scatti e i brani più significativi saranno raccolti in una mostra finale e un libro. Per contribuire al progetto basta compilare un semplice format sul suo sito.