Un ulteriore importante contributo del Gruppo FS Italiane al sistema Paese: Italferr ha infatti aggiudicato la gara per la realizzazione della variante di tracciato Bari Centrale-Bari Torre a Mare, sulla linea Bari-Lecce.

 

La nuova variante di tracciato, di circa 10 chilometri, rientra fra le opere infrastrutturali per il riassetto del nodo ferroviario di Bari, funzionali alla nuova linea Napoli-Bari, in corso di realizzazione da parte di RFI per la connessione infrastrutturale dell’area campana e pugliese.

 

Il valore economico del contratto oltre 80 milioni di euro, alla gara a procedura aperta gestita da Italferr, per conto di Rete Ferroviaria Italiana, hanno partecipato 11 imprese, in forma singola e associata.