RFI, stazione di Napoli Centrale: attivo il presidio medico di primo soccorso

Siglato un protocollo d’intesa ratificato dalla Regione Campania

Napoli, 23 ottobre 2017

Un presidio medico di primo soccorso è attivo da oggi nella stazione di Napoli Centrale.

Un protocollo d’intesa, ratificato dalla Regione Campania, è stato siglato in mattinata da Umberto Lebruto, Direttore Produzione Rete Ferroviaria Italiana, e Mario Forlenza, Direttore Generale Asl Napoli 1 Centro.

Alla firma ha fatto seguito una breve cerimonia di inaugurazione dei locali messi a disposizione da RFI in comodato d’uso gratuito, a cui ha preso parte il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Scopo fondamentale del protocollo è quello di fornire agli operatori del Servizio Sanitario spazi e strumenti necessari a svolgere interventi di primo soccorso, 24 ore su 24, nella stazione centrale di Napoli, dove gravitano quotidianamente circa 150mila persone tra viaggiatori, accompagnatori e frequentatori abituali di un luogo divenuto ormai parte integrante della città.

RFI si è resa disponibile - ha dichiarato Lebruto – non solo a sostenere l’iniziativa della Regione Campania che ha ratificato questo Protocollo, ma anche a offrire un punto di riferimento stabile agli operatori sanitari, e a fornire un’autolettiga elettrica in grado di velocizzare gli interventi di soccorso nelle aree di stazione”.