RFI per il sociale: un locale in disuso si trasforma nella sede dell'associazione Nove Onlus

In comodato d’uso gratuito ad un’associazione umanitaria

Roma, 30 novembre 2017

Un locale di circa 100 metri quadrati nel cuore della Capitale è stato concesso in comodato d’uso gratuito da Rete Ferroviaria Italiana all’Associazione no profit Nove Onlus.

Nasce così in via dei Ramni, nello storico quartiere di San Lorenzo, la nuova Sede dell’Associazione impegnata in aiuti umanitari nazionali ed internazionali.

Presenti all’inaugurazione Susanna Fioretti, Presidente di Nove Onlus e Ilaria Maggiorotti, Responsabile Asset Funzionali di RFI.

«La concessione dello spazio per la nuova sede di Nove Onlus - dichiara Ilaria Maggiorotti, Responsabile Asset Funzionali di RFI - si inserisce tra le azioni del Gruppo FS utili a creare, in modo duraturo, un valore per la collettività attraverso la rigenerazione e la messa a disposizione del proprio patrimonio non più funzionale alle attività ferroviarie. Con queste finalità FS e Rete Ferroviaria Italiana hanno già concesso, su tutto il territorio nazionale, 125mila metri quadri di spazi in 500 stazioni in comodato d’uso gratuito per progetti di carattere sociale o ambientale. Un’opportunità non solo per le stazioni, ma anche per i territori, gli enti locali, le associazioni».

«I soci di Nove Onlus lavorano pro bono e all’inizio, per risparmiare spese di gestione, si riunivano in casa o dove capitava. Man mano sempre più persone ci hanno dato fiducia, permettendoci di aumentare il numero dei progetti e dei beneficiari. Grazie al Gruppo FS, abbiamo finalmente un ufficio adeguato a progettare le attività, riunire il team, incontrare i partner, accogliere i volontari e fare meglio e di più per chi ha più bisogno: un vero e proprio turning-point per la nostra associazione», afferma Susanna Fioretti, Presidente di Nove Onlus.

La modalità di riutilizzo del patrimonio ferroviario non più funzionale all’esercizio, riveste una sempre maggiore importanza per il Gruppo FS già da anni impegnato, in collaborazione con le Istituzioni e Associazioni no profit, in azioni di solidarietà sociale che arricchiscono il territorio di servizi sociali.

Molte le azioni messe in campo dal Gruppo FS nel Lazio. Dedicati alla disabilità, al disagio sociale e alla riqualificazione del territorio sono state realizzati: due Case Famiglia per i bambini oncologici nelle stazioni di Ronciglione, nel viterbese, e a Roma Tuscolana e per i senza fissa dimora l'Ostello Caritas "Don Luigi di Liegro", il Polo Sociale binario 95 e l’Help Center a Roma Termini.