RFI premiata Procurement Awards 2018

Nella categoria Acquisti Etici e Sostenibili, per pratiche Supply Chain e CSR nella scelta dei fornitori. Attraverso CSR Raiting e programma Railsponsible

Roma, 17 maggio 2018

La sostenibilità quale requisito essenziale e fondamentale per la selezione delle aziende fornitrici.

È questa la motivazione del premio attribuito a Rete Ferroviaria Italiana nell’ambito della terza edizione del Procurement Awards Beyond Saving, categoria Acquisti Etici e Sostenibili. Il concorso, dedicato alle best practice messe in atto dalle aziende nei processi d’acquisto, è patrocinato dal Comune di Milano.

Il comitato scientifico, composto da membri di imprese pubbliche e private di rilievo nazionale, ha riconosciuto gli importanti risultati raggiunti da RFI nel promuovere pratiche responsabili della Supply Chain globale e della CSR (Corporate Social Responsibility) applicate al settore ferroviario degli acquisti.

Due le azioni previste nel progetto di Rete Ferroviaria Italiana: l’introduzione del Rating CSR e la partecipazione al programma Railsponsible.

Il Raiting CSR è lo strumento di valutazione che consente di monitorare le performance dell’intera catena dei fornitori secondo i principi della CSR. Il nuovo Codice Appalti, infatti, ha introdotto parametri per premiare i comportamenti virtuosi sotto il profilo ambientale e della sostenibilità. A partire da ottobre 2017, RFI ha introdotto, in tutte le gare d’appalto con criterio di aggiudicazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa, il Rating CSR come requisito premiale. In questo modo sono valorizzate le offerte delle imprese con gli indici più elevati nelle seguenti aree tematiche: Ambiente, Sociale, Etica e Acquisti Sostenibili.

Railsponsible è, invece, il programma internazionale, lanciato nel 2016, che vede RFI a fianco delle principali aziende del settore ferroviario e dell’intero indotto, con l’obiettivo di garantire acquisti sostenibili attraverso la condivisione di best practice e processi virtuosi. Lo scopo è quello di promuovere strumenti comuni per la valutazione dei fornitori e delle loro prestazioni in termini di responsabilità sociale d’impresa.

Rete Ferroviaria Italiana, in linea con il Piano industriale 2017-2026, sostiene lo sviluppo di una concreta cultura d’impresa basata sul rispetto delle pratiche della sostenibilità ambientale e sociale.