RFI, Praja-Ajeta-Tortora: la stazione diventa più moderna

Investimento complessivo 10 milioni di euro

Investimento complessivo 10 milioni di euro

Reggio Calabria, 28 gennaio 2016

La stazione di Praja - Ajeta -Tortora si ammoderna e si allinea agli standard europei.

Binari rinnovati con la sostituzione di rotaie, traversine e pietrisco, nuovi impianti per l’alimentazione elettrica dei treni, sistemi di segnalamento moderni che forniscono lungo la linea indicazioni utili alla circolazione dei treni.

Sono questi i principali interventi di adeguamento tecnologico e infrastrutturale realizzati nel 2015 da Rete Ferroviaria Italiana nella stazione di Praja - Ajeta - Tortora, nell’ambito dell’ammodernamento della linea Reggio Calabria – Battipaglia.

Inoltre, è stato innalzato a 55 cm – secondo quanto previsto dagli standard ferroviari metropolitani – il marciapiede a servizio dei binari 2 e 3, utilizzati per i principali collegamenti della linea Napoli – Reggio Calabria, per facilitare l’entrata e l’uscita dai treni. 

Realizzate anche nuove rampe di accesso per le persone a ridotta mobilità e nuove pensiline.

Sostituiti anche gli scambi per velocizzare i movimenti di ingresso e uscita dei treni dalla stazione, con benefici sulla regolarità del servizio.

L’investimento complessivo, inserito nei progetti del Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS) della direttrice Salerno - Reggio Calabria e co-finanziato nell’ambito dei Fondi PON 2007-2013, ammonta a circa 10 milioni di euro.