RFI, Montebelluna: sottoscritta la convenzione per l'eliminazione del passaggio a livello

Avvio lavori di realizzazione

Mestre, 21 dicembre 2016

Eliminazione del passaggio a livello di via Piave nel Comune di Montebelluna - linea Calalzo – Padova - e realizzazione di un sottopasso.

E’ l’oggetto della  Convenzione sottoscritta oggi da Rete Ferroviaria Italiana, Comune di Montebelluna e Società Superstrada Pedemontana Veneta.

Il passaggio a livello sarà sostituito da un sottovia carrabile connesso alla viabilità esistente, alto 5 metri.
La carreggiata sarà dotata di due corsie (una per senso di marcia) ampie 3 metri e mezzo con marciapiedi laterali. 
Inoltre, sarà realizzata una pista ciclopedonale di circa 4 metri di larghezza per ciclisti e pedoni con corsie dedicate.

L’avvio lavori è previsto entro il primo semestre del 2017. 

Il sottopasso sarà aperto al traffico entro la fine del  2018 con la contestuale eliminazione del passaggio a livello. 

La nuova viabilità sarà presa in carico dal Comune di Montebelluna per la manutenzione ordinaria e straordinaria.

La convenzione segue il Protocollo d’Intesa di novembre 2011 tra Commissario Delegato per l’emergenza traffico e mobilità - Province di Treviso e Vicenza - Regione  Veneto, Provincia di Treviso, Comune di Montebelluna, Comune di Volpago del Montello e Comune di Trevignano che prevedeva la realizzazione del sottovia in Piazza IV Novembre sulla Strada Provinciale 248 in sostituzione del passaggio a livello sulla linea ferroviaria Calalzo – Padova, contestualmente alla realizzazione della Superstrada.  

L’opera prevede un finanziamento da parte di Rete Ferroviaria Italiana di 650mila euro.