RFI: al via la riqualificazione della stazione di Figline Valdarno (FI)

Investimento 4,5 milioni di euro

Firenze, 12 aprile 2018

Rinnovata e più accessibile: così si presenterà la stazione ferroviaria di Figline Valdarno (FI) al termine dei lavori di riqualificazione, che Rete Ferroviaria Italiana, anche sulla base delle intese raggiunte con la Regione, avvierà alla fine di aprile.

I primi interventi consisteranno nell’innalzamento a 55 centimetri del terzo marciapiede (a servizio del binario 4) e, a seguire, delle restanti banchine. L’intervento, realizzato secondo lo standard previsto a livello europeo per i servizi ferroviari metropolitani, consentirà un più agevole accesso ai treni.

Sarà poi la volta del fabbricato viaggiatori, inclusa la sala d’attesa, che verrà completamente riqualificato, così come le pensiline dei marciapiedi.  

Previsti inoltre il potenziamento del sistema di informazioni al pubblico e un nuovo impianto di illuminazione delle aree aperte al pubblico con luci a led ad alta efficienza energetica.

L’intervento, che segue l’attivazione degli ascensori in stazione avvenuta nel 2016, si concluderà nel 2019. L’investimento economico da parte di RFI è di circa 4,5 milioni di euro.