RFI: stazione di Alba (CN) più accessibile

Investimento economico 4 milioni di euro

Torino, 18 dicembre 2017

Marciapiedi più alti, restyling del fabbricato, nuovo sistema di informazioni al pubblico, nuovi servizi igienici e attivazione del servizio Wi-Fi Station.

Sono gli interventi che Rete Ferroviaria Italiana ha realizzato nella stazione di Alba per renderla più accessibile e maggiormente fruibile dai viaggiatori.

Investimento complessivo di 4 milioni di euro.

La rinnovata stazione è stata inaugurata oggi dal dall’Assessore Mobilità e Trasporti del Comune di Alba, Rosanna Martini e dal Direttore Territoriale Produzione di Rete ferroviaria Italiana, Paolo Grassi.  

I due marciapiedi sono stati innalzati a 55 centimetri – lo standard previsto a livello europeo per i servizi ferroviari metropolitani – per agevolare l’accesso ai treni. Inoltre, sono stati installati percorsi tattili e mappe per la clientela ipovedente.

Completato il restyling esterno e interno del fabbricato viaggiatori e dei suoi elementi architettonici, in accordo con la Soprintendenza per l’Archeologia, le Belle Arti ed il Paesaggio. Riqualificati anche i servizi igienici con nuovi arredi e rivestimenti. Installato anche un nuovo impianto di ultima generazione per l’informazione ai viaggiatori: un moderno sistema di periferiche video (monitor ai binari e negli spazi comuni) e impianti sonori.

Attivo da oggi anche il servizio Wi-Fi Station che consentirà a passeggeri e cittadini di essere sempre connessi, con accesso anche alle informazioni utili per il viaggio. È sufficiente inserire il proprio numero di telefono e il codice di conferma a quattro cifre ricevuto via SMS per entrare nel portale dedicato e collegarsi gratuitamente alla rete. Sempre attiva anche la possibilità di registrarsi tramite social login, collegandosi direttamente con i propri account Facebook, Twitter e LinkedIn.

La nuova modalità di accesso al portale rientra tra le azioni di Digital Transformation messe in campo da RFI per far diventare le stazioni luoghi da vivere, funzionali alle esigenze di una mobilità integrata e sostenibile, attraverso soluzioni innovative dedicate al viaggiatore, in linea con quanto previsto dal Piano industriale 2017-2026 del Gruppo FS Italiane.

Sempre oggi è stata siglata la convenzione tra Comune di AlbaRete Ferroviaria Italiana per la realizzazione della passerella pedonale sovrastante la ferrovia che collegherà, grazie anche a tre nuovi ascensori, il parcheggio multipiano lato   piazza Trento e Trieste con i marciapiedi ferroviari e via Banska Bystrica.

Un milione di euro l’investimento previsto co-finanziato da RFI (800mila euro) e dal Comune di Alba (200mila).