Nodo di Genova: aggiudicata la gara per il completamento dei lavori

I lavori sono stati assegnati da RFI all'impresa Astaldi

Genova, 28 febbraio 2018

È stata formalizzata l’aggiudicazione della gara per il completamento dei lavori nel nodo ferroviario di Genova. La gara, per un valore economico di 67 milioni di euro, è stata assegnata da Rete Ferroviaria Italiana all’impresa Astaldi.

I lavori riguarderanno il completamento delle gallerie Colombo e San Tomaso e il prolungamento della bretella di Voltri (galleria Polcevera), compreso un tratto esterno di linea in prossimità del bivio Polcevera.

L’inizio dei lavori, con le attività preliminari, è previsto nelle prossime settimane dopo la stipula del contratto, mentre la conclusione di tutte le opere è programmata entro l’estate del 2020.

L’assegnazione della gara avviene dopo che RFI ha provveduto a rescindere il contratto del precedente appalto, viste le difficoltà economiche del consorzio. Inoltre, nel bando di gara è stata inserita la clausola sociale a tutela dei lavoratori coinvolti.

Il potenziamento del nodo di Genova prevede la realizzazione della galleria Polcevera a doppio binario e di due gallerie a semplice binario fra Genova Piazza Principe e Genova Brignole che accoglieranno due nuovi binari.

Ciò consentirà di avere quattro binari fra Genova Voltri e Genova Sampierdarena, nonché sei binari fra le stazioni principali del capoluogo ligure permettendo la separazione del flusso di traffico metropolitano da quello a lunga percorrenza - in particolare lungo l’asse costiero, da Levante a Ponente – oltre a  un sensibile aumento della capacità messa a disposizione dell’imprese di trasporto ferroviario. Infine, i lavori hanno l’obiettivo di migliorare gli standard di regolarità e puntualità del traffico ferroviario da e per Genova.