Lucca: aperto oggi al transito stradale il sottopasso ferroviario di via Ingrillini

Alto 4,3, largo 8,6 e lungo 22,8 metri

Lucca: aperto oggi al trasnsito stradale il sottopasso ferroviario di via Ingrillini

Lucca, 21 dicembre 2016
 
È percorribile da questa mattina il nuovo sottopasso ferroviario realizzato da Rete Ferroviaria Italiana in via Ingrillini a Lucca.

L’opera inaugurata oggi dal Sindaco di Lucca Alessandro Tambellini e da Gianluigi De Carlo, Responsabile programma soppressione passaggi a livello e risanamento acustico di RFI ed Efisio Murgia, Direttore produzione Toscana di RFI, collega la strada di via di Mugnano a via Ingrillini, a vantaggio della viabilità urbana della citta di Lucca.

Alto 4,3, largo 8,6 e lungo 22,8 metri, è costituito da due corsie stradali di 3 metri ciascuna, due banchine laterali di 0,5 metri.

Inoltre, è dotato di un camminamento pedonale a quota sopraelevata rispetto al piano viario largo 1,5 ed alto 2,6 con una pendenza massima inferiore all’8%  con piazzole di riposo di 1,50 metri, al massimo ogni 10 metri (nel rispetto delle norme del D.P.R. 503/96 sull’abbattimento delle barriere architettoniche) e pavimentazione in cemento con finitura antiscivolo e colorazione superficiale verde (secondo quanto scelto dall’ Amministrazione Comunale).

Le  rampe stradali di raccordo hanno una pendenza massima  inferiore al  9%  da entrambi i lati, una lunghezza di 68 metri – quella sud – e di 58 metri quella nord.

E’ dotato di pompe idrovore - il cui funzionamento può essere controllato anche da remoto - e di un impianto semaforico, con uno specifico sensore di rilevamento acqua in strada in grado di bloccare la circolazione delle auto in caso di allagamento. 
Circostanza, quest’ultima, che interessa anche il sistema di telecontrollo, con inoltro della chiamata ai tecnici della manutenzione tramite scheda GSM.

Investimento complessivo di RFI 3,8 milioni di euro.