Linea Chivasso - Aosta: firmati i protocolli per l'eliminazione di 49 passaggi a livello

85 milioni di euro il valore previsto per le opere sostitutive

Torino, 9 gennaio 2019  

Tre protocolli d’intesa per l’eliminazione dei 49 passaggi a livello della tratta piemontese Chivasso – Quincinetto, sulla linea Chivasso – Ivrea - Aosta.

Firmati oggi nella sede della Regione Piemonte, da Francesco Balocco, Assessore ai Trasporti, Infrastrutture, da Marco Marchese, Responsabile del programma Soppressione Passaggi a Livello di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), Dino Vurro, coordinatore territoriale Area Nord Ovest ANAS, Antonio Iaria, consigliere delegato Città Metropolitana e rappresentanti del Bacino Imbrifero Montano della Dora Baltea e dei Comuni interessati.

Si differenziano per tratte (Montanaro – Strambino che coinvolge i Comuni di Montanaro, Caluso, Candia Canavese, Mercenasco e Strambino, Ivrea – Montalto con i Comuni di Ivrea e Montalto Dora e Borgofranco – Quincinetto con i Comuni di Quassolo, Borgofranco di Ivrea, Settimo Vittone, Tavagnasco e Quincinetto) e la loro eliminazione sarà effettuata secondo una scala di priorità elaborata su un’analisi costi/benefici tenendo conto anche della pericolosità degli attraversamenti. Nello specifico è stata considerata la vicinanza a scuole, ospedali, centri sportivi o altri edifici sensibili, il contestuale utilizzo di un’opera di viabilità sostitutiva ai passaggi a livello e il cofinanziamento da parte degli Enti Locali. Questo consentirà di procedere con l’eliminazione man mano che si renderanno disponibili le risorse economiche.

Nei protocolli sono inoltre definite attività per i progetti di fattibilità, in alcuni casi le progettazioni definitive e la stima dei costi portate a termine con impegno e condivisione da parte dei 12 Comuni interessati e di tutti i soggetti sottoscrittori.

Il valore complessivo stimato per le opere ammonta a 85 milioni di euro.

Al momento la Regione Piemonte ha messo a disposizione un finanziamento di 10 milioni di euro, di cui 5 previsti per il Fondo Sviluppo e Coesione  regionale (FSC)  confluiti nei  15 milioni di euro dal Contratto di Programma 2017-2021 tra RFI e Ministero Infrastrutture e Trasporti per l’adeguamento e miglioramento della linea ferroviaria a binario unico Chivasso – Ivrea – Quincinetto la cui regolarità risulta particolarmente “sensibile” alle interferenze dei passaggi a livello.

Con la stipula dei Protocolli RFI e Regione Piemonte si impegnano a reperire le ulteriori risorse necessarie, nell’ambito dei prossimi stanziamenti previsti a livello regionale e dal programma di investimento nazionale per l’eliminazione dei passaggi a livello.

Per l’Assessore Francesco Balocco “Con la firma di questo protocollo si potrà finalmente procedere alla eliminazione dei passaggi a livello su questa linea la cui affidabilità risente dei numerosi attraversamenti. Ringrazio tutti gli attori che hanno svolto il complesso lavoro che ha portato alla sua definizione, concertando gli interventi necessari e rendendo così possibile una più rapida attuazione delle fasi successive. Presto un analogo protocollo interesserà la Torino-Pinerolo ed in generale saranno affrontate con lo stesso metodo le criticità della Regione in tema di passaggi a livello.”

Questa sottoscrizione –spiega l’ing Marco Marchese - rappresenta un importante punto di partenza concreto  per l’eliminazione dei passaggi a livello che permette di incrementare la regolarità della circolazione ferroviaria, aumentare gli standard di affidabilità sia delle linee che dei collegamenti cittadini migliorando la connessione tra le diverse aree urbane.”