Grandi Stazioni: nel primo trimestre crescono il giro d'affari e la redditività

Ricavi a 55,4 mln di euro (+15 %)

Roma, 16 maggio 2016

Il Consiglio di Amministrazione di Grandi Stazioni presieduto da Riccardo Maria Monti ha esaminato e approvato il consuntivo del primo trimestre del 2016.

Il periodo chiuso al 31 marzo 2016 evidenzia ricavi operativi per circa 55,4 milioni di euro, con un incremento di oltre 7,0 milioni (+15 %) rispetto allo stesso periodo del 2015.

Il margine operativo lordo (EBITDA) ammonta, conseguentemente, a 13,6 milioni di euro, con un incremento di oltre 3,3 milioni rispetto al primo trimestre 2015 (+32 %).

Il risultato operativo (EBIT) ammonta a 8,1 milioni di euro, con un incremento di 2,1 milioni rispetto al primo trimestre del 2015 (+35 %).

Il risultato netto ammonta a circa 4,5 milioni di euro, con un incremento di 1,5 milioni rispetto al primo trimestre (+48 %).

L’Amministratore Delegato di Grandi Stazioni, Paolo Gallo, ha così commentato: “Siamo molto soddisfatti per i risultati del primo trimestre 2016, che confermano la validità della nostra strategia di valorizzazione dell’azienda. Nel corso dei primi tre mesi dell’anno abbiamo proseguito nella crescita in aree chiave del business, ampliando il numero e la qualità dei locali in locazione, lavorando contemporaneamente alla creazione di nuovi spazi, alla riduzione dei costi e alla riqualificazioni delle stazioni del nostro network. Siamo convinti che questo trend proseguirà anche nei prossimi mesi, consentendo al Gruppo di battere i propri target di crescita”.

Continua la crescita dei ricavi da locazione a conferma del percorso intrapreso dalla Società già dallo scorso anno; la locazione degli spazi riqualificati ha portato un aumento dei ricavi di oltre il 9 % rispetto allo stesso periodo 2015 passando da 24,4 milioni a 26,7 milioni. 

Esemplare la stazione di Firenze Santa Maria Novella che dal primo trimestre di quest’anno è “sold out” con il 100% degli spazi commerciali e messi a reddito o affidati, come già accade sostanzialmente nelle stazioni di Roma Termini e Milano Centrale.

La Posizione Finanziaria Netta al 31 marzo 2016 era di 198,5 milioni di euro, in aumento rispetto al dato di dicembre 2015, aumento tipico del 1° trimestre dell’anno, con un rapporto PFN/mezzi propri di 1,15.

Risultati consolidati raggiunti

Importi in milioni di euro 31/3/16 31/3/15
     
Ricavi operativi (RIC) 55,4 48,4
Margine operativo lordo (EBITDA) 13,6 10,3
Risultato operativo (EBIT) 8,1 6,0
Risultato netto (RN) 4,5 3,0
  Al 31/3/16 Al 31/12/15
Capitale investito netto (CI) 370,4 336,5
Posizione finanziaria netta (PFN) 198,5 168,8