RFI, Firenze Campo di Marte: quattro nuovi ascensori per una stazione più accessibile

Lunedì 14 marzo al via i lavori di installazione

Lunedì 14 marzo al via i lavori di installazione

Firenze, 11 marzo 2016

Quattro nuovi ascensori di collegamento con i marciapiedi di arrivo e partenza dei treni, per una stazione ancora più funzionale e accessibile.

Al via, a Firenze Campo di Marte, i lavori per la sostituzione delle attuali piattaforme elevatrici – portata 250 kg e capienza tre persone - con altrettanti ascensori di nuova generazione e dalle maggiori prestazioni (portata 830 kg e capienza otto persone).

Per primi saranno attivati, entro luglio, quelli a servizio dei binari 1, e 6/7.

Per consentire i lavori, da lunedì 14 marzo non saranno più utilizzabili le corrispondenti piattaforme elevatrici.

Successivamente saranno avviati i lavori per l’installazione dei due ascensori a servizio dei binari 2-3 e 4-5, la cui attivazione è prevista per la fine di quest’anno.

L’investimento complessivo di Rete Ferroviaria Italiana è di circa 630mila euro.

Nessuna modifica al servizio di assistenza per i passeggeri a mobilità ridotta, come sempre disponibile su preventiva richiesta al numero verde gratuito 800 90 60 60 (rete fissa), al numero unico nazionale a pagamento 199 30 30 60 (rete fissa e mobile) o via mail scrivendo a SalaBlu.Firenze@rfi.it.

Inoltre, per garantire l’accesso in autonomia alle persone con carrozzina propria, dalle 6.00 alle 22.00 sarà disponibile un servizio di montascale a chiamata (348.0853848) posizionato nella rampa del sottopassaggio lato via Mannelli.

L’intervento rientra nell’ambito del miglioramento della qualità dei servizi nelle stazioni ferroviarie della Toscana previsto dal Protocollo d’intesa sottoscritto il 10 aprile scorso da RFI con Regione Toscana.