Le Frecce, aumentano i viaggiatori: nel 2017 più corse e nuove rotte

Crescono del 4% rispetto al 2015 i viaggiatori dell’Alta Velocità Trenitalia

Roma, 1 dicembre 2016

L’Alta Velocità targata Trenitalia conquista un altro record: in un anno i passeggeri dei Frecciarossa e dei Frecciargento sono aumentati del 4%. 
A fine 2016 saranno oltre 63 milioni i viaggi compiuti su tutti i treni nazionali Frecce e Intercity.

Il nuovo orario Trenitalia, in vigore da domenica 11 dicembre, asseconderà questa crescente domanda e ne stimolerà altra, proponendosi come volano per il turismo e le attività produttive di molti capoluoghi del Paese.

Le foto della presentazione su Flickr

Lo farà, sul fronte dei servizi a mercato, programmati da Trenitalia in piena autonomia e senza contribuzioni pubbliche, inaugurando nuove rotte, aumentando le corse dei Frecciarossa, grazie alla fornitura dei Frecciarossa 1000 che prosegue e si completerà nella primavera 2017, riducendo i tempi di viaggio sulle direttrici Milano – Venezia e Roma - Reggio Calabria, ampliando il network dei FRECCIALink, i servizi integrati Freccia+Bus.

I clienti potranno contare su altre quattro corse Frecciarossa tra Roma e Milano, e arriveranno quindi a disporre di  94 collegamenti veloci giornalieri tra le due città; vedranno velocizzata la rotta Torino – Milano – Venezia grazie all’estensione dei servizi Frecciarossa, che saliranno a 30 al giorno, e all’apertura della tratta ad Alta Velocità Milano – Brescia (10 minuti in meno tra Milano e Venezia) e potranno beneficiare della riduzione di 30 minuti nel viaggio in Frecciargento tra Roma e Reggio Calabria.

Tra le principali novità dell’orario 2017 ci sono anche l’avvio di una nuova rotta veloce tra Bergamo e Roma e di una tra Roma e Arezzo; il potenziamento e miglioramento negli orari delle corse Brescia – Roma – Napoli e Mantova – Roma, che consentiranno un’andata e ritorno in giornata, e concederanno oltre otto ore di permanenza nella Capitale; l’inaugurazione di tre nuove corse FRECCIALink con Courmayeur, Madonna di Campiglio e Cortina, operative nei fine settimana invernali.

Sarà possibile acquistare i nuovi servizi integrati, con un unico biglietto, in tutti i canali di vendita Trenitalia, alla stregua di quanto già accade da questa estate con Perugia, Siena, L’Aquila, Potenza e Matera. 

I FRECCIALink estenderanno quindi i plus di velocità e comfort delle Frecce a tre mete sciistiche tra le più gettonate delle nostre Alpi. La connessione fra treno e bus da 50 posti avverrà nelle stazioni di Torino per Courmayeur; Verona e Trento per Madonna di Campiglio e Venezia Mestre per Cortina.

La sfida di Trenitalia, con i FRECCIALink e con l’intera programmazione oraria 2017, è incentivare una mobilità sicura, sostenibile e conveniente come dimostrano i confronti fra treno, auto privata e aereo che vedono il primo superare ampiamente gli altri due competitor sia per i ridotti costi del viaggio sia per le minori emissioni di CO2.

A migliorare l’esperienza di viaggio dei clienti Trenitalia concorrono anche servizi ancillari quali “Bagaglio Facile” in collaborazione con TNT, per spedire comodamente a destinazione le proprie valigie, o “Noleggio Facile”, realizzato con Maggiore, per completare l’ultimo miglio in auto a prezzi speciali. 
O, ancora, le attenzioni riservate a bordo ai clienti celiaci, introducendo, in collaborazione con l’Associazione Italiana Celiachia (AIC), un servizio di catering con menu “gluten free”.

Speciali promozioni, a partire dal 2x1 previsto per i viaggi del 24, 25, 26 e 31 dicembre, e per quelli dell’1, 6 e 7 gennaio 2017, costituiranno un ulteriore input a muoversi con le Frecce Trenitalia.

Tutte le novità 2017