Inaugurata la nuova linea a doppio binario Andora - San Lorenzo

FS - Inaugurazione raddoppio linea San Lorenzo - Andora

Genova, 11 dicembre 2016

Operativo commercialmente da oggi il raddoppio ferroviario Andora - San Lorenzo, parte integrante del collegamento Genova – Savona – Ventimiglia.

Il nuovo tracciato ferroviario, realizzato in variante a monte rispetto alla linea esistente, si sviluppa per circa 19 km, di cui circa 16 km in galleria.
Tre
le nuove stazioni realizzate: Imperia, che sostituisce le due attuali stazioni cittadine di Oneglia e Porto Maurizio, Diano e Andora, quest’ultima punto di connessione con la linea già in esercizio in direzione Genova.

L’investimento economico complessivo è di oltre 580 milioni di euro.

Il nuovo raddoppio è stato inaugurato con un viaggio a bordo di un treno regionale a cui hanno partecipato Riccardo Nencini, viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Giovanni Toti, governatore di Regione Liguria, Giovanni Berrino assessore alle Politiche dell’Occupazione, Trasporti, Turismo e Personale, e i sindaci dei comuni interessati dalla nuova linea.

A fare gli onori di casa la presidente di Rete Ferroviaria Italiana Claudia Cattani, l’ad di RFI, Maurizio Gentile, l’ad di Trenitalia, Barbara Morgante, e l’ad di Italferr, Carlo Carganico.

L’attivazione permette la riduzione dei tempi di viaggio fino a 15 minuti e l’aumento della capacità di traffico messa a disposizione delle imprese ferroviarie. 

Infatti, da oggi saranno 62 i treni al servizio della stazione di Imperia (contro i 54 del precedente orario), 56 quelli che fermeranno a Diano (46 nell’orario precedente) mentre passeranno da 22 a 30 i collegamenti della stazione di Andora.

Il raddoppio a monte tra Andora e San Lorenzo, e non più sulla costa, è risultato il più idoneo sia per le caratteristiche orografiche, perché non esposto a erosione marina e a rischi idrogeologici, sia per garantire ai pendolari la riduzione dei tempi di viaggio e un servizio ferroviario affidabili e con standard elevati di sicurezza, regolarità e puntualità. 

La nuova linea, inoltre, non ha passaggi a livello.

Con l’attivazione del raddoppio fra Andora e San Lorenzo, la linea Genova - Savona - Ventimiglia ha tratte a doppio binario per oltre 120 km su 147.

Le tre nuove stazioni sono attrezzate con:
 

  • marciapiedi alti 55 cm, secondo lo standard metropolitano, per poter entrare e uscire con maggiore facilità anche per le persone a ridotta mobilità e con disabilità;

  • percorsi tattili con il contrasto visivo per gli ipovedenti;

  • monitor arrivi/partenze e teleindicatori sulle banchine e nei sottopassi;

  • aree di interscambio con il trasporto pubblico locale, taxi e auto private.