• Home >
  • Infomobilità

Allerta meteo: continua il freddo sull'Italia, neve in Liguria

Non si registrano al momento criticità sulla rete ferroviaria nazionale

Attivo il piano neve e gelo di FS Italiane per assicurare l'efficienza dell'infrastruttura

18 gennaio 2016

È ancora il freddo il grande protagonista di questo inizio settimana. L’Italia è nel pieno dell’afflusso d’aria gelida che sta investendo più direttamente le regioni adriatiche e meridionali dello stivale. Risultato: temperature con valori minimi in calo ovunque e nevicate, anche a bassa quota, soprattutto su Abruzzo, Molise fino alla Puglia.


Da questa sera rischio neve in Liguria
La Protezione Civile ha emesso un messaggio di allerta “arancione” per neve (il secondo livello su una scala di tre) dalle prossime ore per le province di Genova e Savona, con particolare attenzione per le valli Bormida, Stura, Trebbia, Scrivia e Aveto. Attesa neve anche da Savona a Ventimiglia, dove però l’allerta è di livello “giallo”, il più basso.

Situazione circolazione
Non si segnalano, al momento, particolari criticità riconducibili al maltempo sulla rete nazionale. Il Gruppo FS Italiane è sempre allerta per monitorare e assicurare l’efficienza dell’infrastruttura ferroviaria e dei servizi delle imprese di trasporto. Per questo motivo è attivo il piano neve e gelo per far fronte in maniera tempestiva a eventuali problematiche sulle linee ferroviarie provocate dal peggioramento del tempo. Il piano neve e gelo prevede, in caso di criticità, l’attivazione immediata dei centri operativi territoriali, coordinati dalle Sale Operative Centrali di RFI e Trenitalia.
Previsti anche specifici controlli e attività sugli impianti ferroviari, con l’accensione delle scaldiglie e corse raschia ghiaccio, nelle ore notturne, per mantenere in efficienza le linee di alimentazione elettrica. Inoltre, sono allertate le squadre dei tecnici RFI per un pronto intervento in caso di necessità e quelle delle ditte appaltatrici per eliminare eventuali accumuli di neve dai marciapiedi delle stazioni.
FS Italiane invita i viaggiatori a tenersi informati sulla situazione della circolazione dei treni anche attraverso i canali di informazione del Gruppo, come fsnews.it, il quotidiano online di FS Italiane, ascoltando FSNews Radio, o collegandosi a @fsnews_it, il profilo Twitter di FS.

Previsioni martedì 19 gennaio
La Protezione Civile prevede deboli nevicate al di sopra dei 300-500 metri su Campania centro-meridionale, Basilicata e Calabria settentrionale; al di sopra dei 600-800 metri sul resto della Calabria e sulla Sardegna; al di sopra degli 800 metri sulla Sicilia.
Precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Sardegna Nord-Orientale con quantitativi moderati; da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania meridionale e sul resto della Sardegna.
Temperature senza variazioni significative, con valori minimi bassi su tutto il territorio nazionale, molto bassi sul Nord-Est e sulle regioni adriatiche centrali. Gelate mattutine, serali e notturne nelle zone interessate dalle nevicate.