• Home >
  • Gruppo FS Italiane

Visita dell'AD e DG di Italferr nella Repubblica delle Filippine

Dal 19 al 21 aprile per una missione finalizzata a definire possibili collaborazioni e sinergie per conto del Gruppo FS Italiane

04 maggio 2017

Dal 19 al 21 aprile Carlo Carganico AD e DG di Italferr S.p.A. e Direttore Centrale ad interim dei Mercati Internazionali di FS Italiane, si è recato nella Repubblica delle Filippine per una missione finalizzata a definire possibili collaborazioni e sinergie per conto del Gruppo.

L’attività fa seguito all’accordo siglato in Italia nel Novembre 2016 tra il Presidente e AD di AMA Group e lo stesso Carganico alla presenza della Vice Ministro del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti Simona Vicari, M.o.U. finalizzato allo sviluppo di infrastrutture strategiche nel paese ed in particolare per la realizzazione di una linea di metropolitana leggera nell'isola di Cebu. Leggi "Accordo Italferr e AMA Group Corporation per lo sviluppo del sistema ferroviario filippino"

La metro di Cebu
Il Sottosegretario ai Trasporti filippino ha confermato l’intenzione di portare avanti il progetto della Metro di Cebu. Grande attenzione è stata posta al delicato tema della certificazione, agli organismi e ai processi a questa deputati.

Una possibile "Join Venture"
Con il partner AMA Group si è discusso della possibilità di estendere l’attuale collaborazione alla costituzione di una futura Joint Venture mirata a sviluppare progetti non perimetrati al solo settore rail, AMA, infatti, oltre ad un ramo dedicato alle Infrastrutture nei Trasporti è una conglomerata presente in diversi settori dell'economia del paese.

Investimenti nelle infrastrutture
Con i referenti della “Banca Asiatica per lo Sviluppo” si è parlato dell’economia del paese e del sistema dei finanziamenti connessi agli investimenti nelle infrastrutture. 

Incontro Carlo Carganico Ambasciatote italiano 
Durante un incontro con l'Ambasciatore italiano a Manila Carlo Carganico ha confermato l'intenzione della società del Gruppo FS Italiane di attivare progetti nelle Filippine, il diplomatico ha dichiarato la propria disponibilità a supportare "istituzionalmente" tali attività finalizzate allo sviluppo del “sistema Italia” nel suo complesso. 

Le dichiarazioni di Carlo Carganico
"L’obiettivo è quello di essere presenti sul territorio apportando know how e competenze ingegneristiche made in Italy, comprese quelle derivanti dall’integrazione con ANAS da poco entrata nel perimetro operativo di FS.
Il sistema di mobilità filippino data la specificità territoriale, l’attuale situazione della rete, la necessità di collegamenti sempre più rapidi e capillari, dovuti anche ad un crescente incremento demografico, è per sua natura e nelle diverse forme destinato ad uno sviluppo costante nel tempo. Italferr, viste le fattive attività in corso e forte del suo know how ingegneristico a tutto campo, sarà certamente un partner di primo piano a supporto del processo di sviluppo delle infrastrutture strategiche di questo Paese”.