Travel book Wellness: le terme a portata di treno

Le più belle località termali italiane raggiungibili comodamente con i treni regionali Trenitalia

Roma, 18 aprile 2019

Sono 21 le località termali del Paese raggiungibili comodamente con i treni regionali di Trenitalia, società del Gruppo FS Italiane, tutte raccontate in un nuovo e maneggevole travel book Wellness presentato oggi a Roma.

Il progetto editoriale intende promuovere l’utilizzo del trasporto regionale come ulteriore volàno dell’esperienza turistica di cittadini italiani e stranieri nei luoghi più incantevoli e caratteristici del Belpaese. Volgendo un occhio attento al comfort di un viaggio sostenibile, sicuro, attento alle esigenze delle persone che si spostano con i treni regionali anche nel tempo libero.

La vocazione turistica completa la prioritaria missione di Trenitalia e di tutto il Gruppo FS Italiane, sempre più impegnati nel promuovere una mobilità sostenibile e integrata, a vantaggio dei pendolari. Questa missione trova conferma nel prossimo arrivo dei nuovi treni regionali Rock e Pop, i cui primi esemplari inizieranno a circolare a partire dalla fine di questa primavera. Frutto di un investimento economico complessivo di circa sei miliardi di euro per oltre 600 treni, i Rock e Pop contribuiranno a garantire, entro cinque anni, il rinnovo dell’80% della flotta regionale di Trenitalia.

A presentare il travel book Wellness presso le Terme di Diocleziano c’erano Tiziano Onesti, Presidente di Trenitalia; Maria Annunziata Giaconia, Direttore Divisione Passeggeri Regionale Trenitalia; Serafino Lo Piano, Responsabile Sales Long Haul Trenitalia; Daniela Porro, Direttore del Museo Nazionale Romano; Costanzo Jannotti Pecci, Presidente di Federterme.

Il travel book Wellness di Trenitalia - disponibile in versione cartacea e digitale in formato sfogliabile su trenitalia.com  - riporta informazioni e curiosità su 21 località termali distribuite sul territorio nazionale e sul modo per raggiungerle direttamente in treno, lasciando a casa l’automobile.

Le 21 località termali da raggiungere in treno regione per regione:

  • Piemonte: Acqui Terme;

  • Trentino Alto Adige: Merano, Levico Terme;

  • Veneto: Abano Terme, Montegrotto Terme;

  • Emilia Romagna: Porretta Terme, Salsomaggiore Terme, Castel S. Pietro Terme, Cervia;

  • Toscana: Rapolano Terme, Montecatini Terme, Equi Terme, Venturina Terme;

  • Marche: Genga;

  • Lazio: Viterbo, Tivoli Terme;

  • Abruzzo: Popoli;

  • Campania: Telese Terme, Torre Annunziata;

  • Calabria: Terme Luigiane;

  • Sicilia: Terme Vigliatore.

Il 2018 ha visto crescere dell’8% i viaggi di piacere sui treni regionali rispetto al 2017, portando a una quota del 29% le persone che si spostano per viaggi leisure rispetto al totale dei passeggeri. Questa crescente vocazione turistica trova ulteriore impulso nel nuovo travel book di Trenitalia Wellness, 21 località termali da raggiungere comodamente in treno con oltre 800 collegamenti al giorno. L’impegno di Trenitalia per offrire un servizio in grado di rispondere alle esigenze delle persone che utilizzano i treni regionali si accompagna a quello messo in campo con gli oltre 380 collegamenti quotidiani della Lunga Percorrenza (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca e Intercity) e dei Freccialink, il servizio intermodale di Trenitalia che amplia il network delle Frecce con servizi dedicati realizzati con autobus moderni e confortevoli.

Visibilità e spinta commerciale al progetto editoriale Wellness, 21 località termali da raggiungere comodamente in treno sarà data anche dal vasto network delle agenzie di viaggio partner di Trenitalia, attraverso iniziative che includono più di 6.500 punti vendita in Italia e oltre 18mila all’estero. Dai mercati esteri si registra infatti un incremento costante dei volumi di vendita, con quasi 8 milioni di turisti stranieri in visita nel nostro Paese che hanno viaggiato con Trenitalia nel corso del 2018, in crescita del 19% rispetto al 2017, mentre nel primo trimestre del 2019 si registra già un incremento del 22%. Trenitalia è inoltre attiva nel segmento turistico attraverso la partecipazione al consorzio Eurail/Interrail che da 40 anni promuove l’utilizzo del treno come mezzo di trasporto privilegiato per visitare l’Italia e l’Europa. Il Pass Italia è il più venduto in tutto il mondo nell’ambito dei prodotti One Country.

Il Gruppo FS Italiane è impegnato nel migliorare l’esperienza turistica in Italia potenziando i collegamenti in treno non solo con le grandi città d’arte, ma anche verso le località di medie e piccole dimensioni ad alta attrattività turistica, culturale e paesaggistica, con l’obiettivo di destagionalizzare e dislocare le scelte di chi visita Paese.

I formati sfogliabili Wellness e degli altri travel book Trenitalia - di cui si ricordano le precedenti edizioni Siti UNESCO, Grandi Giardini Italiani, Borghi, Mare, Neve&Parchi - sono disponibili nella pagina dedicata di trenitalia.com.