L'app Trenitalia si rinnova: più funzionalità e servizi per i clienti

Oltre 2,7 milioni di download nei primi nove mesi del 2017 e un aumento del 101,5% di biglietti venduti rispetto al 2016

 Scarica l'app Trenitalia su Google Play

 Scarica l'app Trenitalia su iTunes

Roma, 18 ottobre 2017

È scaricabile dagli store Apple e Google la nuova versione dell’app Trenitalia con più funzioni e servizi disponibili per clienti. Intanto i download dell’applicazione hanno raggiunto i 2,7 milioni e in un anno sono raddoppiati i biglietti venduti via app.

Nella release sono state sviluppate una serie di funzionalità che puntano a migliorare la customer experience, tra cui:

  •  il completamento della  gamma di prodotti vendibili, tra cui gli Intercity Notte e i treni internazionali;

  •  la gestione off line dei viaggi, ovvero la possibilità di recuperare il biglietto anche in assenza di connessione Internet;

  •  il completamento delle offerte vendibili, tra cui quelle che prevedono l’inserimento di codici e credenziali;

  •  la possibilità di utilizzare l’Apple Wallet, il servizio di gestione del biglietto per i clienti Apple.


Questi servizi si aggiungono a quelli già disponibili, come la possibilità di vedere l’orario dei treni, acquistare sia biglietti di corsa semplice, anche senza registrazione, sia abbonamenti, chiedere il cambio di prenotazione e il rimborso, verificare il saldo dei punti CartaFRECCIA e soprattutto lo smart caring personalizzato, per il trasporto regionale.

Il servizio di infopush real time è oggi attivo nelle regioni Emilia-Romagna, Lazio, Toscana, Liguria, Veneto e Piemonte, che consente di ricevere informazioni in tempo reale sull’andamento del treno e della linea su cui si è scelto di essere informati.

Ulteriori funzioni, come la fatturazione e la seatmap, sono previste entro fine anno.

L'applicazione conta oltre 2,7 milioni di download e nei primi nove mesi del 2017 ha fatto registrare un aumento del 101,5% di biglietti venduti rispetto al 2016. Un incremento che, nel solo comparto del trasporto regionale, sfiora il +150%

Leggi anche: