In treno ad Avezzano per visitare i Cunicoli di Claudio

Ingresso ridotto peer i clienti regionali Trenitalia

Avezzano, 13 aprile 2018

Con Trenitalia ad Avezzano, per scoprire la magia dei Cunicoli e dell’Emissario dell’Imperatore Claudio, una delle più grandi ed ingegnose opere idrauliche del mondo antico.

A chi utilizzerà i treni regionali per raggiungere Avezzano o Pescocanale verrà infatti riconosciuto uno sconto del 10% sul biglietto di ingresso. L'offerta è valida fino al 2 aprile 2019.

Facilitazioni anche sui percorsi escursionistici - in partenza proprio dalla stazione di Avezzano – giornalieri o di due giorni, con pernottamenti in hotel convenzionati.

Per usufruire degli sconti basterà presentare un biglietto regionale Trenitalia con destinazione Avezzano (o Pescocanale) relativo al giorno della visita. La riduzione è riconosciuta anche a chi prenota in anticipo (tutti i dettagli su terrextra.net – dmcmarsica@gmail.com - e su trenitalia.com.

Potranno beneficiare delle agevolazioni anche i possessori di abbonamento regionale e sovraregionale Trenitalia in corso di validità, avente origine o destinazione in una qualunque stazione d’Abruzzo.

Il treno è una soluzione di trasporto pratica e conveniente, piacevole e rispettosa dell’ambiente, mezzo ideale anche per gli spostamenti nel tempo libero.

Avezzano è servita ogni giorno da  numerosi servizi ferroviari regionali e interregionali, che la collegano direttamente con Roma (primo treno in partenza alle 7.25), con Pescara (7.30), con Chieti (7.44) e con Sulmona (8.25).

Partner dell’iniziativa è la DMC (Destiantion Management Company) Marsica, una della13 DMC costituite in Abruzzo che, con il progetto “Terrextra. Paesaggio, comunità e racconto nelle terre dei Marsi”, promuove la conoscenza del patrimonio ambientale, storico, culturale e artistico e la valorizzazione delle esperienze turistiche dell’area.

La collaborazione avviata con Trenitalia è motivo di orgoglio – ha affermato Giovanni D’Amico, Presidente della DMC Marsica - la valorizzazione del patrimonio storico e culturale marsicano è stata infatti uno degli obiettivi principali che ci siamo posti con il progetto Terrextra durante tutta la fase di startup della DMC.

Non ci troviamo, tuttavia, ad un punto di arrivo ma solo ad un punto di partenza, siamo infatti già d'accordo con Trenitalia nell'ampliare questa nostra collaborazione, includendo, oltre ai Cunicoli e all'Emissario di Claudio, anche altre esperienze legate alla storia e alla cultura della Marsica raggiungibili in treno

Siamo felici di facilitare la diffusione della conoscenza delle peculiarità culturali che rendono l’Abruzzo terra unica per storia e tradizione  – ha dichiarato Marco Trotta, Direttore Regionale di Trenitalia – . Questo riconferma, una volta di più, la nostra azienda come vettore privilegiato anche degli spostamenti di piacere dei nostri clienti”.